Recensioni film
 
Cerca titolo esatto
 

Recensioni Film
ALLEGORICO
ANIMAZIONE
ARTI MARZIALI
AVVENTURA
AZIONE
BIBLICO
BIOGRAFICO
COMICHE
COMICO
COMMEDIA
CORTOMETRAGGIO
DOCUMENTARIO
DRAMMATICO
FAMILY
FANTAPOLITICO
FANTASCIENZA
FANTASY
FAVOLA
GIALLO
GROTTESCO
GUERRA
HORROR
INCHIESTA
MEDIOMETRAGGIO
MELODRAMMA
METAFORA
MITOLOGICO
MUSICALE
NOIR
OPERETTA
PARODIA
POLITICO
POLIZIESCO
PROGRAMMA TELEVISIVO
PSICOLOGICO
RELIGIOSO
ROMANTICO
SATIRICO
SENTIMENTALE
SOCIALE
SPIONAGGIO
SPORTIVO
STORICO
SURREALE
TELEVISIVO
THRILLER
TRAGICOMMEDIA
WESTERN

L'ULTIMO COLPO IN CANNA

GenereWESTERN
Anno1968
Titolo Originale"DAY OF THE EVIL GUN"
Durata93m
PaeseUSA
Ispirato aRACCONTO DI CHARLES MARQUIS WARREN
 
RegiaJERRY THORPE
Attori
JOHN ANDERSON
BARBARA BABCOCK
PARLEY BAER
ROYAL DANO
ROSS ELLIOT
PAUL FIX
GLENN FORD
JAMES GRIFFITH
HARRY DEAN JAGGER
ARTHUR KENNEDY
NICO MINARDOS
PILAR PELLICER
HARRY DEAN STANTON

Ricerca il film su DVD

Trama L'ULTIMO COLPO IN CANNA
Tornato al suo paese dopo un'assenza di parecchio tempo, Wakefield apprende che sua moglie e le due figliole sono state catturate dagli apaches, e che la donna, credendolo morto, voleva risposarsi con un certo Forbes. Deciso a ritrovarla, Wakefield, tallonato da Forbes, cerca di scoprire dove si trovi l'accampamento degli indiani, responsabili del rapimento. Ricevuta da uno spaurito negoziante l'informazione desiderata, Wakefield e Forbes, in marcia verso l'accampamento indiano, giungono a un villaggio nel deserto in cui alcuni soldati disertori sono in attesa di vendere agli apaches due carri pieni di munizioni. Gli indiani, però, attaccano il villaggio, decimano i soldati e portano via uno dei carri. Seguendoli a distanza, Wakefield e Forbes raggiungono il loro accampamento e riescono a liberare le tre donne. Una volta rientrati in città, Forbes cerca di eliminare il rivale, ma sconta il tentativo con la propria vita.

 
Commenti inseriti: 0

Film scontati
film.zam.it © 2005, Eventuali comunicazioni , segnalazioni e broken links possono essere inviati alla Redazione
Le schede e gli articoli pubblicati su zam.it possono essere riprodotti liberamente, a condizione che si specifichi l'autore e il link film.zam.it