Recensioni film
 
Cerca titolo esatto
 

Recensioni Film
ALLEGORICO
ANIMAZIONE
ARTI MARZIALI
AVVENTURA
AZIONE
BIBLICO
BIOGRAFICO
COMICHE
COMICO
COMMEDIA
CORTOMETRAGGIO
DOCUMENTARIO
DRAMMATICO
FAMILY
FANTAPOLITICO
FANTASCIENZA
FANTASY
FAVOLA
GIALLO
GROTTESCO
GUERRA
HORROR
INCHIESTA
MEDIOMETRAGGIO
MELODRAMMA
METAFORA
MITOLOGICO
MUSICALE
NOIR
OPERETTA
PARODIA
POLITICO
POLIZIESCO
PROGRAMMA TELEVISIVO
PSICOLOGICO
RELIGIOSO
ROMANTICO
SATIRICO
SENTIMENTALE
SOCIALE
SPIONAGGIO
SPORTIVO
STORICO
SURREALE
TELEVISIVO
THRILLER
TRAGICOMMEDIA
WESTERN

ALTISSIMA PRESSIONE

GenereCOMMEDIA
MUSICALE
Anno1965
Durata97m
PaeseITALIA
 
RegiaENZO TRAPANI
Attori
MICHELE (I)
GIANLUCA AMADIO
LILLY BISTRATTIN
MAURO BRONCHI
FABRIZIO CAPUCCI
ANNA MARIA CHECCHI
LUCIO DALLA
SEBASTIANO DE LAURENTIIS
ROSEMARIE DEXTER
NICOLA DI BARI
MICAELA ESDRA
LANDO FIORINI
PEPPINO GAGLIARDI
FRANCOISE HARDY
ANNA MARIA IZZO
GIANNI MORANDI
LEA NANNI
ROBERTO PALMIERI
MIMMO POLI
RICKY SHAYNE
MARIA GRAZIA SPINA
EDOARDO VIANELLO

Ricerca il film su DVD

Trama ALTISSIMA PRESSIONE
Roberto, giovane cantautore in cerca di successo, riesce, insieme ad alcuni amici, a convincere il padre di uno di questi ad aprire un locale al cui allestimento partecipano tutti e che viene chiamato "Caciotta club". Nel frattempo Roberto, che è fidanzato con Lia, in occasione d'uno spettacolo, conosce Serenella, una ragazza che, per l'influenza del padre, può aprire importanti porte al giovane. Effettivamente, grazie a questa nuova amicizia, il cantautore ottiene prima un'audizione e poi l'incisione del suo primo disco. Preso dal successo, il ragazzo dimentica Lia che, disperata per l'abbandono, si allontana con neri propositi. Per fortuna viene dato l'allarme dalla sorellina e tutta la cricca del "Caciotta club" parte rumorosamente alla sua ricerca. E Lia verrà ritrovata proprio grazie alla canzone di Roberto che le radio portatili trasmettono in ogni angolo della città.

 
Commenti inseriti: 0

Film scontati
film.zam.it © 2005, Eventuali comunicazioni , segnalazioni e broken links possono essere inviati alla Redazione
Le schede e gli articoli pubblicati su zam.it possono essere riprodotti liberamente, a condizione che si specifichi l'autore e il link film.zam.it