Recensioni film
 
Cerca titolo esatto
 

Recensioni Film
ALLEGORICO
ANIMAZIONE
ARTI MARZIALI
AVVENTURA
AZIONE
BIBLICO
BIOGRAFICO
COMICHE
COMICO
COMMEDIA
CORTOMETRAGGIO
DOCUMENTARIO
DRAMMATICO
FAMILY
FANTAPOLITICO
FANTASCIENZA
FANTASY
FAVOLA
GIALLO
GROTTESCO
GUERRA
HORROR
INCHIESTA
MEDIOMETRAGGIO
MELODRAMMA
METAFORA
MITOLOGICO
MUSICALE
NOIR
OPERETTA
PARODIA
POLITICO
POLIZIESCO
PROGRAMMA TELEVISIVO
PSICOLOGICO
RELIGIOSO
ROMANTICO
SATIRICO
SENTIMENTALE
SOCIALE
SPIONAGGIO
SPORTIVO
STORICO
SURREALE
TELEVISIVO
THRILLER
TRAGICOMMEDIA
WESTERN

ROSIE!

GenereCOMMEDIA
Anno1967
Durata98m
PaeseUSA
Ispirato aRAC "A VERY RICH WOMAN" DI P HERIAT
 
RegiaDAVID LOWELL RICH
Attori
BRIAN AHERNE
VANESSA BROWN
SANDRA DEE
RICHARD DERR
JAMES FARENTINO
VIRGINIA GREY
MARGARET HAMILTON
DEAN HARENS
HARRY HICKOX
AUDREY MEADOWS
JUANITA MOORE
LESLIE NIELSEN
REGINALD OWEN
ROSALIND RUSSELL

Ricerca il film su DVD

Trama ROSIE!
Rosie Lord, una ricchissima vedova un poco eccentrica, vuole godersi la vita, viaggiando a bordo della sua Ferrari, prendendo lezioni di danza e spendendo molto denaro in mille modi, in questo assecondata dalla nipote, Daphne Shaw. Le due figlie di Rosie, Edith Shaw e Mildred Deever, non sopportano tanto spreco e decidono di far interdire la madre. Daphne però scopre il complotto e ne informa illegale di Rosie, Oliver Stevenson, il quale decide di mettere a fianco della miliardaria un giovane avvocato, David Wheelwright. Nonostante ciò una sera, all'uscita da un concerto, Rosie viene rapita da due detective e rinchiusa, contro la sua volontà, in una casa di riposo. Rosie con l'aiuto di Stevenson, David e Daphne viene liberata, ma saputo che il ratto stato organizzato dalle due figlie, non si difende nemmeno in tribunale, dove si discute la sua causa di interdizione. Stevenson la convince a difendersi e Rosie, grazie ad un abilissimo stratagemma, riesce a far volgere a suo favore la causa. Stevenson quindi potrà sposarla mentre Daphen si unirà in matrimonio con il giovane David.

 
Commenti inseriti: 0

Film scontati
film.zam.it © 2005, Eventuali comunicazioni , segnalazioni e broken links possono essere inviati alla Redazione
Le schede e gli articoli pubblicati su zam.it possono essere riprodotti liberamente, a condizione che si specifichi l'autore e il link film.zam.it