Recensioni film
 
Cerca titolo esatto
 

Recensioni Film
ALLEGORICO
ANIMAZIONE
ARTI MARZIALI
AVVENTURA
AZIONE
BIBLICO
BIOGRAFICO
COMICHE
COMICO
COMMEDIA
CORTOMETRAGGIO
DOCUMENTARIO
DRAMMATICO
FAMILY
FANTAPOLITICO
FANTASCIENZA
FANTASY
FAVOLA
GIALLO
GROTTESCO
GUERRA
HORROR
INCHIESTA
MEDIOMETRAGGIO
MELODRAMMA
METAFORA
MITOLOGICO
MUSICALE
NOIR
OPERETTA
PARODIA
POLITICO
POLIZIESCO
PROGRAMMA TELEVISIVO
PSICOLOGICO
RELIGIOSO
ROMANTICO
SATIRICO
SENTIMENTALE
SOCIALE
SPIONAGGIO
SPORTIVO
STORICO
SURREALE
TELEVISIVO
THRILLER
TRAGICOMMEDIA
WESTERN

IL MARINAIO DEL "GIBILTERRA"

GenereDRAMMATICO
Anno1967
Titolo Originale"THE SAILOR FROM GIBRALTAR"
Durata90m
PaeseGRAN BRETAGNA
Ispirato aROMANZO "LE MARIN DE GIBRALTAR" DI MARGUERITE DURAS
 
RegiaTONY RICHARDSON
Attori
JEANNE MOREAU
IAN BANNEN
VANESSA REDGRAVE
ORSON WELLES
ZIA MOHYEDDIN
HUGH GRIFFITH
UMBERTO ORSINI
ERMINIO SPALLA
ELEONORA BROWN
CLAUDIO DE RENZI
JOHN HURT
ARNOLDO FOA'
GABRIELLA PALLOTTA
FAUSTO TOZZI

Ricerca il film su DVD

Trama IL MARINAIO DEL "GIBILTERRA"
Alan, un modesto impiegato inglese, vive insieme a Sheila, la sua fidanzata, che è anche una sua collega di lavoro. I due decidono di trascorrere le vacanze insieme in Italia. Mentre stanno visitando Firenze, Alan si sente sempre più distante da Sheila e, desiderando intensamente di separarsi da lei per trascorrere un periodo in completa solitudine, decide di partire per Rocca, un paesino della costa toscana. Lì conosce Anna, la padrona dello yacht "Gibilterra", ne rimane conquistato e ne diviene in breve tempo l'amante. Anna, però, ha deciso di partire per un lungo viaggio alla ricerca di un misterioso marinaio incontrato anni prima e mai più rivisto. Alan decide di accompagnarla lungo i mari della Grecia e dell'Africa, ma ogni giorno è sempre più innamorato di lei e anche Anna non può fare più a meno di lui. Per realizzare un'unione completa, però, i due amanti devono seppellire il fantasma del marinaio che si è inserito tra loro.

 
Commenti inseriti: 0

Film scontati
film.zam.it © 2005, Eventuali comunicazioni , segnalazioni e broken links possono essere inviati alla Redazione
Le schede e gli articoli pubblicati su zam.it possono essere riprodotti liberamente, a condizione che si specifichi l'autore e il link film.zam.it