Recensioni film
 
Cerca titolo esatto
 

Recensioni Film
ALLEGORICO
ANIMAZIONE
ARTI MARZIALI
AVVENTURA
AZIONE
BIBLICO
BIOGRAFICO
COMICHE
COMICO
COMMEDIA
CORTOMETRAGGIO
DOCUMENTARIO
DRAMMATICO
FAMILY
FANTAPOLITICO
FANTASCIENZA
FANTASY
FAVOLA
GIALLO
GROTTESCO
GUERRA
HORROR
INCHIESTA
MEDIOMETRAGGIO
MELODRAMMA
METAFORA
MITOLOGICO
MUSICALE
NOIR
OPERETTA
PARODIA
POLITICO
POLIZIESCO
PROGRAMMA TELEVISIVO
PSICOLOGICO
RELIGIOSO
ROMANTICO
SATIRICO
SENTIMENTALE
SOCIALE
SPIONAGGIO
SPORTIVO
STORICO
SURREALE
TELEVISIVO
THRILLER
TRAGICOMMEDIA
WESTERN

UN UOMO CHIAMATO DAKOTA

GenereWESTERN
Anno1971
Durata95m
PaeseITALIA
 
RegiaMARIO SABATINI
Attori
TAMARA BARONI
ROSSELLA BERGAMONTI
CLEOFE DEL CILE
ANTHONY FREEMAN
FEDELE GENTILE
MAURO MANNATRIZIO
GORDON MITCHELL
BILL VANDER
GRAZIA ZANETTI

Ricerca il film su DVD

Trama UN UOMO CHIAMATO DAKOTA
Finita la guerra di secessione, bande di predoni scorrazzano per il West, devastando villaggi e assaltando diligenze. Un ex ufficiale nordista, Dakota, raccolta, tra i resti di un'ennesima impresa banditesca, una bimba ferita, la porta con sé, per affidarla alle cure di un medico, in una cittadina, il cui sceriffo, Scott, deciso a muovere guerra ai fuorilegge, sta organizzando una spedizione contro di loro. Chiamato a farne parte, Dakota si salva a stento da un'imboscata dei banditi, in cui periscono invece lo sceriffo e tutti i suoi uomini. Avendo scoperto che il capo degli inafferrabili predoni è lo stesso vicesceriffo (John Lead); INSERT INTO `zam_film_tit` VALUES Dakota, per procurarsi le prove della sua colpevolezza, s'allontana dalla cittadina. In sua assenza, John, oltre a uccidere o imprigionare tutti coloro che si oppongono alle sue prepotenze, cerca di costringere la figlia di Scott a sposarlo contro la propria volontà. Tornato in tempo per impedirglielo, Dakota, sterminata la banda di Lead, consegna lo scellerato nelle mani di un agente federale.

 
Commenti inseriti: 0

Film scontati
film.zam.it © 2005, Eventuali comunicazioni , segnalazioni e broken links possono essere inviati alla Redazione
Le schede e gli articoli pubblicati su zam.it possono essere riprodotti liberamente, a condizione che si specifichi l'autore e il link film.zam.it