Recensioni film
 
Cerca titolo esatto
 

Recensioni Film
ALLEGORICO
ANIMAZIONE
ARTI MARZIALI
AVVENTURA
AZIONE
BIBLICO
BIOGRAFICO
COMICHE
COMICO
COMMEDIA
CORTOMETRAGGIO
DOCUMENTARIO
DRAMMATICO
FAMILY
FANTAPOLITICO
FANTASCIENZA
FANTASY
FAVOLA
GIALLO
GROTTESCO
GUERRA
HORROR
INCHIESTA
MEDIOMETRAGGIO
MELODRAMMA
METAFORA
MITOLOGICO
MUSICALE
NOIR
OPERETTA
PARODIA
POLITICO
POLIZIESCO
PROGRAMMA TELEVISIVO
PSICOLOGICO
RELIGIOSO
ROMANTICO
SATIRICO
SENTIMENTALE
SOCIALE
SPIONAGGIO
SPORTIVO
STORICO
SURREALE
TELEVISIVO
THRILLER
TRAGICOMMEDIA
WESTERN

FIORE DI CACTUS

GenereCOMMEDIA
Anno1969
Titolo Originale"CACTUS FLOWER"
Durata103m
PaeseUSA
Ispirato aLAVORO TEATRALE DI ABE BURROWS, BARILLET E GREDY
 
RegiaGENE SAKS
Attori
WALTER MATTHAU
INGRID BERGMAN
GOLDIE HAWN
JACK WESTON
RICK LENZ
EVE BRUCE
IRWIN CHARONE
IRENE HERVEY
VITO SCOTTI

Ricerca il film su DVD

Trama FIORE DI CACTUS
Il dentista Julian Winston, scapolo quarantenne, per evitare il matrimonio ha fatto credere alla sua amica Toni, molto più giovane di lui, di avere una moglie e tre figli; ma quando la ragazza, per un appuntamento mancato, tenta di uccidersi (la salva Igor Sullivan, un coetaneo suo vicino di camera); INSERT INTO `zam_film_tit` VALUES Julian, commosso, le promette che la sposerà: prima, naturalmente, dovrà ottenere il divorzio. Poichè la scrupolosa Toni vuol esser certa che la moglie del dentista glielo concederà, Julian, prigioniero delle proprie bugie, che non vuol confessare, è costretto a inventarsi una consorte, e la trova nella persona di Stefania Dickinson, la sua infermiera, che dopo un'infelice esperienza matrimoniale si è trasformata in una specie di ispido cactus. La donna, pero, è segretamente innamorata di Winston e l'imprevista avventura in cui egli la caccia la fa improvvisamente rifiorire. Anche Julian finisce con l'innamorarsi di Stefania, al punto da chiederla in moglie, mentre Toni si consolerà con l'amore del giovane Igor.

 
Commenti inseriti: 0

Film scontati
film.zam.it © 2005, Eventuali comunicazioni , segnalazioni e broken links possono essere inviati alla Redazione
Le schede e gli articoli pubblicati su zam.it possono essere riprodotti liberamente, a condizione che si specifichi l'autore e il link film.zam.it