Recensioni film
 
Cerca titolo esatto
 

Recensioni Film
ALLEGORICO
ANIMAZIONE
ARTI MARZIALI
AVVENTURA
AZIONE
BIBLICO
BIOGRAFICO
COMICHE
COMICO
COMMEDIA
CORTOMETRAGGIO
DOCUMENTARIO
DRAMMATICO
FAMILY
FANTAPOLITICO
FANTASCIENZA
FANTASY
FAVOLA
GIALLO
GROTTESCO
GUERRA
HORROR
INCHIESTA
MEDIOMETRAGGIO
MELODRAMMA
METAFORA
MITOLOGICO
MUSICALE
NOIR
OPERETTA
PARODIA
POLITICO
POLIZIESCO
PROGRAMMA TELEVISIVO
PSICOLOGICO
RELIGIOSO
ROMANTICO
SATIRICO
SENTIMENTALE
SOCIALE
SPIONAGGIO
SPORTIVO
STORICO
SURREALE
TELEVISIVO
THRILLER
TRAGICOMMEDIA
WESTERN

LES CREATURES

GenereDRAMMATICO
Anno1966
Titolo Originale"LES CREATURES"
Durata90m
PaeseFRANCIA
 
RegiaAGNES VARDA
Attori
JEANNE ALLARD
LUCIEN BODARD
NINO CASTELNUOVO
JACQUES CHARRIER
EVA DAHLBECK
PIERRE DANNY
ROGER DAX
CATHERINE DENEUVE
LOUIS FALAVIGNA
JOELLE GOZZI
URSULA KUBLER
BERNARD LAJARRIGE
MARIE FRANCE MIGNAL
BRITTA PETTERSSON
MICHEL PICCOLI

Ricerca il film su DVD

Trama LES CREATURES
Edgar, scrittore di romanzi gialli e fantascientifici, si reca a cercare ispirazione su un'isola di pescatori, insieme alla moglie Milene, la quale ha perduto la voce a causa di un incidente automobilistico. Nella fantasia dello scrittore le persone incontrate sull'isola diventano "le creature" del romanzo che sta scrivendo. In particolare la sua immaginazione trasforma l'anziano proprietario di un castello a picco sul mare in un diabolico scienziato capace di influire telepaticamente sul comportamento degli altri personaggi. Ossessionato dal potere malefico dello scienziato, immagina di ucciderlo, liberando così "le creature" dai nefasti influssi cui erano sottoposte; più tardi Edgar apprende che l'uomo è veramente deceduto, precipitando dall'alto del castello. Ma lo scrittore è sottratto alle sue fantasticherie da un altro avvenimento sensazionale: sua moglie Milene ha dato alla luce un bambino, ritrovando al tempo stesso la voce.

 
Commenti inseriti: 0

Film scontati
film.zam.it © 2005, Eventuali comunicazioni , segnalazioni e broken links possono essere inviati alla Redazione
Le schede e gli articoli pubblicati su zam.it possono essere riprodotti liberamente, a condizione che si specifichi l'autore e il link film.zam.it