Recensioni film
 
Cerca titolo esatto
 

Recensioni Film
ALLEGORICO
ANIMAZIONE
ARTI MARZIALI
AVVENTURA
AZIONE
BIBLICO
BIOGRAFICO
COMICHE
COMICO
COMMEDIA
CORTOMETRAGGIO
DOCUMENTARIO
DRAMMATICO
FAMILY
FANTAPOLITICO
FANTASCIENZA
FANTASY
FAVOLA
GIALLO
GROTTESCO
GUERRA
HORROR
INCHIESTA
MEDIOMETRAGGIO
MELODRAMMA
METAFORA
MITOLOGICO
MUSICALE
NOIR
OPERETTA
PARODIA
POLITICO
POLIZIESCO
PROGRAMMA TELEVISIVO
PSICOLOGICO
RELIGIOSO
ROMANTICO
SATIRICO
SENTIMENTALE
SOCIALE
SPIONAGGIO
SPORTIVO
STORICO
SURREALE
TELEVISIVO
THRILLER
TRAGICOMMEDIA
WESTERN

GLI OCCHI DELLA NOTTE

GenereGIALLO
Anno1967
Titolo Originale"WAIT UNIT DARK"
Durata106m
PaeseUSA
Ispirato aLAVORO TEATRALE DI FREDERICK KNOTT
 
RegiaTERENCE YOUNG
Attori
ALAN ARKIN
RICHARD CRENNA
AUDREY HEPBURN
JULIE HERROS
SAMANTHA JONES
JACK WESTON
EFREM ZIMBALIST JR.

Ricerca il film su DVD

Trama GLI OCCHI DELLA NOTTE
Sam, un fotografo, e sua moglie Susy, rimasta cieca in seguito ad un incidente, vengono casualmente in possesso di stupefacenti nascosti in una bambola che viene attivamente ricercata da tre delinquenti. Costoro, allontanato con un trucco Sam dalla città, si recano da Susy spacciandosi rispettivamente per un intimo amico di Sam, un poliziotto, ed un uomo alla vana ricerca della moglie. Susy non sa però dove si trovi la bambola e, con la sensibilità propria dei ciechi, riesce a rendersi conto dell'inganno. Resta tuttavia alla mercè dei banditi che la isolano totalmente dall'esterno. Trovata la bambola, Susy riesce a salvarsi momentaneamente dal più spietato dei banditi il quale, tolti di mezzo i suoi complici, tenta di sopraffarla. Come ultimo tentativo di salvezza Susy elimina qualsiasi fonte di luce, dando così inizio ad una caccia nel buio. L'uomo si ricorda improvvisamente della lampada del frigorifero e lo apre illuminando la stanza. Con la forza della disperazione, Susy si sottrae all'assalto del criminale che riesce ad uccidere poco prima dell'arrivo del marito.

 
Commenti inseriti: 0

Film scontati
film.zam.it © 2005, Eventuali comunicazioni , segnalazioni e broken links possono essere inviati alla Redazione
Le schede e gli articoli pubblicati su zam.it possono essere riprodotti liberamente, a condizione che si specifichi l'autore e il link film.zam.it