Recensioni film
 
Cerca titolo esatto
 

Recensioni Film
ALLEGORICO
ANIMAZIONE
ARTI MARZIALI
AVVENTURA
AZIONE
BIBLICO
BIOGRAFICO
COMICHE
COMICO
COMMEDIA
CORTOMETRAGGIO
DOCUMENTARIO
DRAMMATICO
FAMILY
FANTAPOLITICO
FANTASCIENZA
FANTASY
FAVOLA
GIALLO
GROTTESCO
GUERRA
HORROR
INCHIESTA
MEDIOMETRAGGIO
MELODRAMMA
METAFORA
MITOLOGICO
MUSICALE
NOIR
OPERETTA
PARODIA
POLITICO
POLIZIESCO
PROGRAMMA TELEVISIVO
PSICOLOGICO
RELIGIOSO
ROMANTICO
SATIRICO
SENTIMENTALE
SOCIALE
SPIONAGGIO
SPORTIVO
STORICO
SURREALE
TELEVISIVO
THRILLER
TRAGICOMMEDIA
WESTERN

SENTENZA DI MORTE

GenereWESTERN
Anno1967
Durata95m
PaeseITALIA
 
RegiaMARIO LANFRANCHI
Attori
SILVANA BACCI
DONY BASTER
ELEONORA BROWN
ADOLFO CELI
ROBIN CLARKE
RICHARD CONTE
UMBERTO DI GRAZIA
RAFFAELE DI MARIO
GIORGIO GRUDEN
LILLY LEMBO
TOMAS MILIAN
MONICA PARDO
LUCIANO ROSSI
ENRICO MARIA SALERNO
GLAUCO SCARLINI
CLAUDIO TRIONFI

Ricerca il film su DVD

Trama SENTENZA DI MORTE
Cash, un giovane pistolero, giura di vendicare la morte del fratello, ucciso per rapina da quattro uomini. Il primo a morire per mano di Cash č Diaz, un uomo di pochi scrupoli che aveva messo a frutto i soldi della rapina vivendo in un piccolo ranch. E' quindi la volta di Montero, che passa la vita ai tavoli da gioco: ed č ad un tavolo da poker che Cash lo incontra e lo affronta in una partita che ha come posta la morte. Il terzo assassino č Baldwin un esaltato che uccide per far trionfare, a quanto egli dice, la giustizia divina; ma anche lui troverą la morte sotto il piombo del vendicativo pistolero. Per catturare l'ultimo assassino del fratello, un certo O'Hara, Cash ricorre all'astuzia: O'Hara č infatti affascinato solo dall'oro e dalle donne con i capelli biondi, appunto, come l'oro. Ed č proprio per avvicinare una donna prezzolata da Cash che O'Hara troverą la morte. Soddisfatto per intero la sua sete di vendetta, Cash si allontana per sempre.

 
Commenti inseriti: 0

Film scontati
film.zam.it © 2005, Eventuali comunicazioni , segnalazioni e broken links possono essere inviati alla Redazione
Le schede e gli articoli pubblicati su zam.it possono essere riprodotti liberamente, a condizione che si specifichi l'autore e il link film.zam.it