Recensioni film
 
Cerca titolo esatto
 

Recensioni Film
ALLEGORICO
ANIMAZIONE
ARTI MARZIALI
AVVENTURA
AZIONE
BIBLICO
BIOGRAFICO
COMICHE
COMICO
COMMEDIA
CORTOMETRAGGIO
DOCUMENTARIO
DRAMMATICO
FAMILY
FANTAPOLITICO
FANTASCIENZA
FANTASY
FAVOLA
GIALLO
GROTTESCO
GUERRA
HORROR
INCHIESTA
MEDIOMETRAGGIO
MELODRAMMA
METAFORA
MITOLOGICO
MUSICALE
NOIR
OPERETTA
PARODIA
POLITICO
POLIZIESCO
PROGRAMMA TELEVISIVO
PSICOLOGICO
RELIGIOSO
ROMANTICO
SATIRICO
SENTIMENTALE
SOCIALE
SPIONAGGIO
SPORTIVO
STORICO
SURREALE
TELEVISIVO
THRILLER
TRAGICOMMEDIA
WESTERN

UN OMBRELLO PIENO DI SOLDI

GenereCOMMEDIA
POLIZIESCO
Anno1966
Titolo Originale"LE JARDINIER D'ARGENTEUIL"
Durata90m
PaeseFRANCIA
GERMANIA OCCIDENTALE
Ispirato aROMANZO "LE JARDINIER D'ARGENTEUIL" DI RENE' JOUGLET
 
RegiaJEAN-PAUL LE CHANOIS
Attori
JEAN GABIN
CURD JURGENS
LISELOTTE PULVER
PIERRE VERNIER
MARY MARQUET
EDMOND ARDISSON
GEO BEUF
CHARLES BLAVETTE
MICHEL CHARREL
CLAUDINE COSTER
HENRY COUTET
ANDRE' DUMAS
PAULETTE FRANTZ
JEANNE FUSIER-GIR
SERGE GAINSBOURG
ALBERT MICHEL
BERNARD MUSSON
CLAUDE NICOT
HENRI RELLYS
KATRIN SCHAAKE
JEAN TISSIER

Ricerca il film su DVD

Trama UN OMBRELLO PIENO DI SOLDI
Il vecchio Martin, detto Tulipe, vive alla periferia di Parigi in un vagone adattato a casetta, coltivando fiori, dipingendo e giocando a carte con gli amici. Segretamente, da trent'anni arrotonda le sue entrate incidendo e stampando banconote di piccolissimo taglio, che poi spaccia. Un giorno però, avendo necessità di una forte somma, decide di rinunciare alla prudenza e passare alle banconote più grandi. Il figlioccio e la moglie si offrono con entusiasmo di aiutarlo, ma la loro esuberanza impedisce a Tulipe di lavorare con tranquillità, così l'uomo li convince a partire per la Costa Azzurra. Qui giunti i due acquistano una magnifica villa, ma pagata la prima rata e rimasti senza un soldo, ricorrono a Tulipe. Il vecchio, che li ha raggiunti credendo di dover trascorrere solo una piacevole vacanza, si rifiuta però di stampare altro denaro. Recatosi sulla spiagia a dipingere, incontra un eccentrico barone, di cui diventa amico, il quale gli compra tutti i quadri e lo conduce una sera al Casinò. Fortunatissimo, Tulipe vince una grossa somma, realizza l'antico desiderio di comprarsi un cavallo e una carrozza e lascia tutto il resto al figlioccio, tornandosene di soppiatto a Parigi. I due giovani non sanno che quei soldi sono veri e, credendo per equivoco di essere stati scoperti, gettano i milioni nel fuoco.

 
Commenti inseriti: 0

Film scontati
film.zam.it © 2005, Eventuali comunicazioni , segnalazioni e broken links possono essere inviati alla Redazione
Le schede e gli articoli pubblicati su zam.it possono essere riprodotti liberamente, a condizione che si specifichi l'autore e il link film.zam.it