Recensioni film
 
Cerca titolo esatto
 

Recensioni Film
ALLEGORICO
ANIMAZIONE
ARTI MARZIALI
AVVENTURA
AZIONE
BIBLICO
BIOGRAFICO
COMICHE
COMICO
COMMEDIA
CORTOMETRAGGIO
DOCUMENTARIO
DRAMMATICO
FAMILY
FANTAPOLITICO
FANTASCIENZA
FANTASY
FAVOLA
GIALLO
GROTTESCO
GUERRA
HORROR
INCHIESTA
MEDIOMETRAGGIO
MELODRAMMA
METAFORA
MITOLOGICO
MUSICALE
NOIR
OPERETTA
PARODIA
POLITICO
POLIZIESCO
PROGRAMMA TELEVISIVO
PSICOLOGICO
RELIGIOSO
ROMANTICO
SATIRICO
SENTIMENTALE
SOCIALE
SPIONAGGIO
SPORTIVO
STORICO
SURREALE
TELEVISIVO
THRILLER
TRAGICOMMEDIA
WESTERN

UN MILIONE DI DOLLARI PER SETTE ASSASSINI

GenereAVVENTURA
Anno1966
Durata93m
PaeseITALIA
 
RegiaUMBERTO LENZI
Attori
TOR ALTMAYER
IVAN BASTA
ERIKA BLANC
WILBERT BRADLEY
ROGER BROWNE
RED CARTER
FRANCESCO DE LEONE
DINA DE SANTIS
ANTHONY GRADWELL
JOSE' GRECI
CARLO HINTERMANN
VALENTINO MACCHI
RENATO MONTALBANO
MONICA PARDO
MARK TREVOR

Ricerca il film su DVD

Trama UN MILIONE DI DOLLARI PER SETTE ASSASSINI
Il ricchissimo banchiere Simpson, non volendo rivolgersi alla polizia per evitare ripercussioni nel mondo economico, rintraccia un tale Michael King e lo incarica di trovare il figlio Martin, notissimo fisico nucleare, scomparso misteriosamente con la formula segreta da lui stesso scoperta. King, appena iniziate le indagini fra la malavita egiziana, scopre il cadavere di Martin in un cimitero. Mister Simpson, con l'offerta di un compenso di centomila dollari lo invita a vendicare il figlio eliminando tutti i componenti della banda che lo ha assassinato. King accetta, mettendosi prontamente all'opera e scopre che le mosse dei criminali sono guidate da un misterioso mister Genio e sospetta che tale ambiguo personaggio sia lo stesso mandante della sua vendetta. Ma mister Genio invece una insospettabile signora; eliminata questa e Simpson, che era un suo complice, King ritorna alla centrale di polizia dalla quale era stato incaricato di ritrovare la formula segreta.

 
Commenti inseriti: 0

Film scontati
film.zam.it 2005, Eventuali comunicazioni , segnalazioni e broken links possono essere inviati alla Redazione
Le schede e gli articoli pubblicati su zam.it possono essere riprodotti liberamente, a condizione che si specifichi l'autore e il link film.zam.it