Recensioni film
 
Cerca titolo esatto
 

Recensioni Film
ALLEGORICO
ANIMAZIONE
ARTI MARZIALI
AVVENTURA
AZIONE
BIBLICO
BIOGRAFICO
COMICHE
COMICO
COMMEDIA
CORTOMETRAGGIO
DOCUMENTARIO
DRAMMATICO
FAMILY
FANTAPOLITICO
FANTASCIENZA
FANTASY
FAVOLA
GIALLO
GROTTESCO
GUERRA
HORROR
INCHIESTA
MEDIOMETRAGGIO
MELODRAMMA
METAFORA
MITOLOGICO
MUSICALE
NOIR
OPERETTA
PARODIA
POLITICO
POLIZIESCO
PROGRAMMA TELEVISIVO
PSICOLOGICO
RELIGIOSO
ROMANTICO
SATIRICO
SENTIMENTALE
SOCIALE
SPIONAGGIO
SPORTIVO
STORICO
SURREALE
TELEVISIVO
THRILLER
TRAGICOMMEDIA
WESTERN

PORCILE

GenereDRAMMATICO
Anno1969
Durata98m
PaeseITALIA
 
RegiaPIER PAOLO PASOLINI
Attori
PIERRE CLEMENTI
FRANCO CITTI
NINETTO DAVOLI
LUIGI BARBINI
JEAN-PIERRE LEAUD
ANNE WIAZEMSKY
ALBERTO LIONELLO
MARGARITA LOZANO
UGO TOGNAZZI
MARCO FERRERI
SERGIO ELIA

Ricerca il film su DVD

Trama PORCILE
Sono due storie parallele, una arcaica l'altra moderna. Nella prima un giovane che vive isolato alle falde di un vulcano, nutrendosi famelicamente di rettili, insetti e sterpi, incontra un soldato, lo uccide e lo mangia. Improvvisamente altri sbandati si uniscono a lui e insieme continuano a vivere da cannibali, assaltando, violentando e squartando un gruppo di ragazze. Ma la società invia dei guerrieri a catturarli e li condanna a morte. Nella seconda il giovane figlio di un ricco industriale tedesco sdegna le profferte amorose della fidanzata perché invischiato in rapporti con dei porci e rifiuta sia di aderire alla contestazione sia di interessarsi dell'azienda paterna. Il padre frattanto tenta di eliminare col ricatto un concorrente dopo aver scoperto che si tratta di un ex criminale nazista; ma questo lo ricatta a sua volta minacciando di rivelare le anormali tendenze del figlio. Allorché quest'ultimo viene sbranato dai maiali, i due industriali stanno brindando al loro accordo di collaborazione.

 
Commenti inseriti: 0

Film scontati
film.zam.it © 2005, Eventuali comunicazioni , segnalazioni e broken links possono essere inviati alla Redazione
Le schede e gli articoli pubblicati su zam.it possono essere riprodotti liberamente, a condizione che si specifichi l'autore e il link film.zam.it