Recensioni film
 
Cerca titolo esatto
 

Recensioni Film
ALLEGORICO
ANIMAZIONE
ARTI MARZIALI
AVVENTURA
AZIONE
BIBLICO
BIOGRAFICO
COMICHE
COMICO
COMMEDIA
CORTOMETRAGGIO
DOCUMENTARIO
DRAMMATICO
FAMILY
FANTAPOLITICO
FANTASCIENZA
FANTASY
FAVOLA
GIALLO
GROTTESCO
GUERRA
HORROR
INCHIESTA
MEDIOMETRAGGIO
MELODRAMMA
METAFORA
MITOLOGICO
MUSICALE
NOIR
OPERETTA
PARODIA
POLITICO
POLIZIESCO
PROGRAMMA TELEVISIVO
PSICOLOGICO
RELIGIOSO
ROMANTICO
SATIRICO
SENTIMENTALE
SOCIALE
SPIONAGGIO
SPORTIVO
STORICO
SURREALE
TELEVISIVO
THRILLER
TRAGICOMMEDIA
WESTERN

UN TRANQUILLO POSTO DI CAMPAGNA

GenereDRAMMATICO
Anno1968
Durata116m
PaeseITALIA
 
RegiaELIO PETRI
Attori
GIUSEPPE BELLO
CAMILLO BESENZON
MARINO BIAGIOLA
RITA CALDERONI
OTELLO CAZZOLA
MADELEINE DAMIEN
PIERO DE FRANCESCHI
COSTANTINO DE LUCA
UMBERTO DI GRAZIA
ONOFRIO FOLLI
GEORGES GERET
GABRIELLA GRIMALDI
JOHN FRANCIS LANE
RENATO LUPI
DAVID MANSELL
RENATO MENEGATTO
GIULIA MENIN
ARNALDO MOMO
SARA MOMO
FRANCO NERO
PARINO PAGIOLA
VANESSA REDGRAVE
VALERIO RUGGERI
BRUNA SIMIONATO
GRAZIELLA SIMIONATO
MIRTA SIMIONATO
ELENA VICINI

Ricerca il film su DVD

Trama UN TRANQUILLO POSTO DI CAMPAGNA
Leonardo Ferri, pittore di gran successo, sentendosi venir meno la capacità di lavorare, si trasferisce in una antica villa veneta. Su una parete della casa è dipinto il ritratto, sbiadito dal tempo, di una giovane donna. Un uomo, il fattore Attilio Bressan, depone di quando in quando dei fiori ai piedi di un muro crivellato di colpi. Le stanze della villa risuonano di strani rumori, le porte si chiudono senza che mano le tocchi, gli oggetti cadono da soli. Irresistibilmente spinto a indagare, Leonardo apprende la storia di Wanda, la giovane contessina che abitava nella villa con sua madre e che era stata, (prima di morire colpita dai proiettili sparati da un aereo) molto generosa di sé con tutti gli uomini del paese. Ella continua a vivere, in forma di fantasma, tra i muri della villa e suoi sono i tentativi di uccidere Flavia, l'amante di Leonardo, sentita come un'intrusa. Che ciò accada veramente ad opera di Wanda, o che gli attentati siano inconsciamente compiuti dallo stesso pittore, il fatto è che Leonardo, convinto di aver ucciso l'amante, finisce in manicomio da dove continuerà a inviare sul mercato, con grande successo, i suoi quadri.

 
Commenti inseriti: 0

Film scontati
film.zam.it © 2005, Eventuali comunicazioni , segnalazioni e broken links possono essere inviati alla Redazione
Le schede e gli articoli pubblicati su zam.it possono essere riprodotti liberamente, a condizione che si specifichi l'autore e il link film.zam.it