Recensioni film
 
Cerca titolo esatto
 

Recensioni Film
ALLEGORICO
ANIMAZIONE
ARTI MARZIALI
AVVENTURA
AZIONE
BIBLICO
BIOGRAFICO
COMICHE
COMICO
COMMEDIA
CORTOMETRAGGIO
DOCUMENTARIO
DRAMMATICO
FAMILY
FANTAPOLITICO
FANTASCIENZA
FANTASY
FAVOLA
GIALLO
GROTTESCO
GUERRA
HORROR
INCHIESTA
MEDIOMETRAGGIO
MELODRAMMA
METAFORA
MITOLOGICO
MUSICALE
NOIR
OPERETTA
PARODIA
POLITICO
POLIZIESCO
PROGRAMMA TELEVISIVO
PSICOLOGICO
RELIGIOSO
ROMANTICO
SATIRICO
SENTIMENTALE
SOCIALE
SPIONAGGIO
SPORTIVO
STORICO
SURREALE
TELEVISIVO
THRILLER
TRAGICOMMEDIA
WESTERN

IL FIORE DAI PETALI D'ACCIAIO

GenereGIALLO
Anno1973
Durata90m
PaeseITALIA
 
RegiaGIANFRANCO PICCIOLI
Attori
GIANNI GARKO
CARROLL BAKER
IVANO STACCIOLI
PILAR VELAZQUEZ
PAOLA SENATORE
ANGELO BASSI
GIUSEPPE MATTEI
ELEONORA MORANA
ALESSANDRO PERRELLA
UMBERTO RAHO

Ricerca il film su DVD

Trama IL FIORE DAI PETALI D'ACCIAIO
Il chirurgo Andrea Valenti, invischiato e ormai saturo di una relazione amorosa con una ragazza, Daniela Gherardi, ne causa accidentalmente la morte, percuotendola e facendola cadere su un fiore dai petali d'acciaio. Si libera del corpo dell'uccisa sezionandola e riducendola in poltiglia in una machina cementizia. Ma la sorellastra di Daniela, Evelyn, accusa il chirurgo della morte di Daniela. Interviene la polizia. Si viene così a conoscere che Andrea Valenti è già sposato, ma ha fatto ricoverare in una casa di cura la moglie, affetta di ninfomania, e, guarita, non si sa dove si trovi, ma è misteriosamente presente nella vita del marito. Intanto anche Evelyn viene misteriosamente assassinata nell'appartamento del chirurgo, dopo che ha trovato delle fotografie compromettenti. Interviene in forze la polizia alla ricerca del prof. Valenti, supposto assassino, che viene ferito dal commissario Carraro, mentre il chirurgo si professa innocente della morte delle due giovani donne.

 
Commenti inseriti: 0

Film scontati
film.zam.it © 2005, Eventuali comunicazioni , segnalazioni e broken links possono essere inviati alla Redazione
Le schede e gli articoli pubblicati su zam.it possono essere riprodotti liberamente, a condizione che si specifichi l'autore e il link film.zam.it