Recensioni film
 
Cerca titolo esatto
 

Recensioni Film
ALLEGORICO
ANIMAZIONE
ARTI MARZIALI
AVVENTURA
AZIONE
BIBLICO
BIOGRAFICO
COMICHE
COMICO
COMMEDIA
CORTOMETRAGGIO
DOCUMENTARIO
DRAMMATICO
FAMILY
FANTAPOLITICO
FANTASCIENZA
FANTASY
FAVOLA
GIALLO
GROTTESCO
GUERRA
HORROR
INCHIESTA
MEDIOMETRAGGIO
MELODRAMMA
METAFORA
MITOLOGICO
MUSICALE
NOIR
OPERETTA
PARODIA
POLITICO
POLIZIESCO
PROGRAMMA TELEVISIVO
PSICOLOGICO
RELIGIOSO
ROMANTICO
SATIRICO
SENTIMENTALE
SOCIALE
SPIONAGGIO
SPORTIVO
STORICO
SURREALE
TELEVISIVO
THRILLER
TRAGICOMMEDIA
WESTERN

UNO DOPO L'ALTRO

GenereWESTERN
Anno1968
Durata102m
PaeseITALIA
 
RegiaNICK NOSTRO
Attori
FORTUNATO ARENA
LOUIS BARBOO
HUGO BLANCO
JOSE' BODALO
JOSE' CANALEJAS
EUGENIO GALADINI
RICHARD HARRISON
JOSE' JASPE
JOSE' MANUEL MARTIN
JOSE' MARTIN PEREZ
DARIO MICHELI
JOLANDA MODIO
MIRELLA PANFILI
MARIA SAAVEDRA
P. STEVENS
PAMELA TUDOR

Ricerca il film su DVD

Trama UNO DOPO L'ALTRO
L'ex colonnello Jefferson, per appropriarsi dell'oro depositato dagli allevatori di bestiame, inscena una rapina nella propria banca. Bill Ross, il cassiere, cerca di bloccare i presunti fuorilegge, ma Jefferson lo uccide a tradimento. Qualche tempo dopo giunge in cittą un certo Stan, che dimostra di essere molto interessato a scoprire in quali circostanze č morto Ross. Jefferson gli fa credere che l'assalto alla banca e l'uccisione del cassiere sono opera della banda di Espartero ma, una volta raggiunto il covo del bandito, Stan scopre che la veritą č ben diversa. Fallita un'imboscata ai danni di Jefferson, questi invia i suoi uomini a distruggere il villaggio messicano. Dopo essere riuscito a fatica a convincere Espartero della propria lealtą, Stan inizia la sua vendetta, uccidendo uno dopo l'altro gli uomini che avevano a suo tempo attuato la finta rapina alla banca. Colpendo a morte, nel duello finale, lo stesso Jefferson, riesce a recuperare l'oro rubato.

 
Commenti inseriti: 0

Film scontati
film.zam.it © 2005, Eventuali comunicazioni , segnalazioni e broken links possono essere inviati alla Redazione
Le schede e gli articoli pubblicati su zam.it possono essere riprodotti liberamente, a condizione che si specifichi l'autore e il link film.zam.it