Recensioni film
 
Cerca titolo esatto
 

Recensioni Film
ALLEGORICO
ANIMAZIONE
ARTI MARZIALI
AVVENTURA
AZIONE
BIBLICO
BIOGRAFICO
COMICHE
COMICO
COMMEDIA
CORTOMETRAGGIO
DOCUMENTARIO
DRAMMATICO
FAMILY
FANTAPOLITICO
FANTASCIENZA
FANTASY
FAVOLA
GIALLO
GROTTESCO
GUERRA
HORROR
INCHIESTA
MEDIOMETRAGGIO
MELODRAMMA
METAFORA
MITOLOGICO
MUSICALE
NOIR
OPERETTA
PARODIA
POLITICO
POLIZIESCO
PROGRAMMA TELEVISIVO
PSICOLOGICO
RELIGIOSO
ROMANTICO
SATIRICO
SENTIMENTALE
SOCIALE
SPIONAGGIO
SPORTIVO
STORICO
SURREALE
TELEVISIVO
THRILLER
TRAGICOMMEDIA
WESTERN

UN CERTO GIORNO

GenereDRAMMATICO
Anno1968
Durata95m
PaeseITALIA
 
RegiaERMANNO OLMI
Attori
BRUNETTO DEL VITA
LIDIA FUORTES
VITALIANO DAMIOLI
GIOVANNA CERESA
RAFFAELE MODUGNO
MARIA CROSIGNANI
RENATO BLANDI
UGO ADINOLFI
OLIVIERO ANDREASI
ELEONORA BATTISTELLA
BRUNO BOLZANELLA
ERMES LASAGNI
MARIO MALLOGGI
MARIO MORELLI
CARLO MOZZATI
INES MUCCINI
LUCIANO PAOLINI
MIRELLA POMPILI
DORIANA TREVISAN
WALTER VALDI
BENIAMINO ZANIN

Ricerca il film su DVD

Trama UN CERTO GIORNO
Un gruppo di tecnici pubblicitari è al lavoro per il lancio di alcuni prodotti. Allorchè il Consigliere Delegato dell'azienda è costretto a osservare un periodo di riposo per ragioni di salute, viene sostituito provvisoriamente dal Direttore Tecnico; costui, per dimostrare la sua efficienza, propone ad una società alimentare un'idea per un nuovo prodotto. Vengono intraprese ricerche di mercato, inchieste motivazionali, e l'affare sembra ben avviato. Ma il direttore, durante un trasferimento in macchina, investe ed uccide un pedone. L'incidente, con tutte le conseguenze, specialmente burocratiche, che comporta, ostacola gli ambiziosi progetti del pubblicitario. Anche la sua vita privata subisce il contraccolpo di queste vicende: scosso dall'avvenimento, egli trova la forza di interrompere una sua relazione extra-coniugale, per cercare comprensione e affetto nell'ambito della propria famiglia.

 
Commenti inseriti: 0

Film scontati
film.zam.it © 2005, Eventuali comunicazioni , segnalazioni e broken links possono essere inviati alla Redazione
Le schede e gli articoli pubblicati su zam.it possono essere riprodotti liberamente, a condizione che si specifichi l'autore e il link film.zam.it