Recensioni film
 
Cerca titolo esatto
 

Recensioni Film
ALLEGORICO
ANIMAZIONE
ARTI MARZIALI
AVVENTURA
AZIONE
BIBLICO
BIOGRAFICO
COMICHE
COMICO
COMMEDIA
CORTOMETRAGGIO
DOCUMENTARIO
DRAMMATICO
FAMILY
FANTAPOLITICO
FANTASCIENZA
FANTASY
FAVOLA
GIALLO
GROTTESCO
GUERRA
HORROR
INCHIESTA
MEDIOMETRAGGIO
MELODRAMMA
METAFORA
MITOLOGICO
MUSICALE
NOIR
OPERETTA
PARODIA
POLITICO
POLIZIESCO
PROGRAMMA TELEVISIVO
PSICOLOGICO
RELIGIOSO
ROMANTICO
SATIRICO
SENTIMENTALE
SOCIALE
SPIONAGGIO
SPORTIVO
STORICO
SURREALE
TELEVISIVO
THRILLER
TRAGICOMMEDIA
WESTERN

I DANNATI DELLA TERRA

GenereDRAMMATICO
Anno1970
Durata90m
PaeseITALIA
 
RegiaVALENTINO ORSINI
Attori
ROBERTO BISACCO
KADIJA BOVE
CALISTO CALISTI
ANNA CAMPILI
CARLO CECCHI
MARCELLO DI MARTIRE
VITTORIO DUSE
MARINA MALFATTI
RENATO NICOALI
FRANCESCO RAVIZZA
ROMANO SCAVOLINI
DANIEL SORANO
MARILU' TOLO
FRANK WOLF
STEFFEN ZACHARIAS

Ricerca il film su DVD

Trama I DANNATI DELLA TERRA
Alla sua morte, un giovane regista africano, Abramo Malonga, lascia in eredità al suo antico maestro, il regista cinematografico italiano Fausto Morelli, il suo primo ed ultimo film ancora incompiuto. Morelli, visionato il lavoro, si trova di fronte ad un'opera sconcertante, complessa e, in parte, incomprensibile. Aiutato dalla giovane vedova di Abramo Malonga e dagli appunti lasciati dall'amico scomparso, ed ancora, dai suoi personali ricordi, il regista italiano tenta di ricostruire e completare il film. Il lavoro di Fausto procede con difficoltà, dovuta non solo ai problemi che il film gli pone, ma anche da quelli che nascono nella sua esistenza quotidiana. Dopo una lunga crisi, durante la quale ritorna a Pisa dai vecchi amici di partito e si abbandona all'amore e alla propria solitudine, Fausto riprende il lavoro dell'amico africano, portandolo a termine con una invenzione finale, in cui, con ardita metafora, raffigura la condizione umana del nostro tempo.

 
Commenti inseriti: 0

Film scontati
film.zam.it © 2005, Eventuali comunicazioni , segnalazioni e broken links possono essere inviati alla Redazione
Le schede e gli articoli pubblicati su zam.it possono essere riprodotti liberamente, a condizione che si specifichi l'autore e il link film.zam.it