Recensioni film
 
Cerca titolo esatto
 

Recensioni Film
ALLEGORICO
ANIMAZIONE
ARTI MARZIALI
AVVENTURA
AZIONE
BIBLICO
BIOGRAFICO
COMICHE
COMICO
COMMEDIA
CORTOMETRAGGIO
DOCUMENTARIO
DRAMMATICO
FAMILY
FANTAPOLITICO
FANTASCIENZA
FANTASY
FAVOLA
GIALLO
GROTTESCO
GUERRA
HORROR
INCHIESTA
MEDIOMETRAGGIO
MELODRAMMA
METAFORA
MITOLOGICO
MUSICALE
NOIR
OPERETTA
PARODIA
POLITICO
POLIZIESCO
PROGRAMMA TELEVISIVO
PSICOLOGICO
RELIGIOSO
ROMANTICO
SATIRICO
SENTIMENTALE
SOCIALE
SPIONAGGIO
SPORTIVO
STORICO
SURREALE
TELEVISIVO
THRILLER
TRAGICOMMEDIA
WESTERN

SPOGLIATI... CHE POI TI SPOSO!

GenereCOMMEDIA
Anno1973
Titolo Originale"MISTRESS PAMELA"
Durata90m
PaeseGRAN BRETAGNA
Ispirato aDAL ROMANZO "PAMELA" DI SAMUEL RICHARDSON
 
RegiaJIM O'CONNOLLY
Attori
JULIAN BARNES
ANNA QUAYLE
DUDLEY FOSTER
ANTHONY SHARP
ROSEMARIE DUNHAM
ANNA MICHELLE
DEREK FOWLDS

Ricerca il film su DVD

Trama SPOGLIATI... CHE POI TI SPOSO!
Lord Robert Devenish, giovane ricco e potente, non si fa alcun scrupolo di approfittare della propria posizione per tiranneggiare i dipendenti e, soprattutto, per imporre le proprie libertine voglie alle donne. Un giorno, costretta dalla miseria, entra in servizio Pamela Andrews, figlia di un becchino, ultima di sei povere sorelle. Avendo soltanto 14 anni, la ragazzina suscita la concupiscenza, di Milord ma, per ora, passa indenne e viene affidata alla governante della casa, signora Jacks cui, prima di partire per l'India, il padrone raccomanda la verginità della servetta. Cinque anni dopo, finita la missione in terra straniera, il Devenish crede di potere sbranare la indifesa preda. Trovato un primo ostacolo nella Jacks, la licenzia. In quanto a Pamela, vista la sua incorruttibilità, la conquista con finte nozze. La ragazza, tuttavia, scoperto l'inganno, fugge. Alla fine, l'innamorato aristocratico per riavere l'amata dovrà concederle il blasone nobiliare mediante legittime nozze.

 
Commenti inseriti: 0

Film scontati
film.zam.it © 2005, Eventuali comunicazioni , segnalazioni e broken links possono essere inviati alla Redazione
Le schede e gli articoli pubblicati su zam.it possono essere riprodotti liberamente, a condizione che si specifichi l'autore e il link film.zam.it