Recensioni film
 
Cerca titolo esatto
 

Recensioni Film
ALLEGORICO
ANIMAZIONE
ARTI MARZIALI
AVVENTURA
AZIONE
BIBLICO
BIOGRAFICO
COMICHE
COMICO
COMMEDIA
CORTOMETRAGGIO
DOCUMENTARIO
DRAMMATICO
FAMILY
FANTAPOLITICO
FANTASCIENZA
FANTASY
FAVOLA
GIALLO
GROTTESCO
GUERRA
HORROR
INCHIESTA
MEDIOMETRAGGIO
MELODRAMMA
METAFORA
MITOLOGICO
MUSICALE
NOIR
OPERETTA
PARODIA
POLITICO
POLIZIESCO
PROGRAMMA TELEVISIVO
PSICOLOGICO
RELIGIOSO
ROMANTICO
SATIRICO
SENTIMENTALE
SOCIALE
SPIONAGGIO
SPORTIVO
STORICO
SURREALE
TELEVISIVO
THRILLER
TRAGICOMMEDIA
WESTERN

STORIA IMMORTALE

GenereDRAMMATICO
Anno1968
Titolo Originale"UNE HISTORIE IMMORTELLE"
Durata58m
PaeseFRANCIA
Ispirato aNOVELLA OMONIMA DI ISAK DINESEN (PSEUDONIMO DI KAREN BLIXEN)
Musiche diBRANI PER PAINOFORTE DI ERIK SATIE, SUONATI DA ALDO CICCOLINI E JEAN-JOEL BARBIER
 
RegiaORSON WELLES
Attori
JEANNE MOREAU
ORSON WELLES
ROGER COGGIO
NORMAN ESHLEY
FERNANDO REY

Ricerca il film su DVD

Trama STORIA IMMORTALE
Nel 19mo secolo, Mr. Clay, un ricco mercante che ha trascorso molti anni in Cina, è tornato nella sua patria, la colonia portoghese di Macao. Qui, essendo già anziano e senza figli, è oggetto delle chiacchiere della gente, soprattutto perché la sera ama discorrere e parlare di lavoro con Levinski, uno dei marinai suoi dipendenti. Una notte Clay racconta al suo amico una storia vera che gli avevano narrato tanto tempo prima su un uomo molto ricco che aveva pagato un giovane e prestante marinaio per mettere incinta la sua bellissima moglie. Levinski non crede che si tratti di una storia vera, bensì che sia una di quelle leggende che alimentano la credulità popolare, poi si compiace di non trovarsi in quella stessa situazione, dal momento che Clay non è sposato. Ma perché non provare il fatto che una leggenda può diventare realtà se si ha vicino Virginie, una delle più belle ragazze della colonia?

 
Commenti inseriti: 0

Film scontati
film.zam.it © 2005, Eventuali comunicazioni , segnalazioni e broken links possono essere inviati alla Redazione
Le schede e gli articoli pubblicati su zam.it possono essere riprodotti liberamente, a condizione che si specifichi l'autore e il link film.zam.it