Recensioni film
 
Cerca titolo esatto
 
Recensioni Film
ALLEGORICO
ANIMAZIONE
ARTI MARZIALI
AVVENTURA
AZIONE
BIBLICO
BIOGRAFICO
COMICHE
COMICO
COMMEDIA
CORTOMETRAGGIO
DOCUMENTARIO
DRAMMATICO
FAMILY
FANTAPOLITICO
FANTASCIENZA
FANTASY
FAVOLA
GIALLO
GROTTESCO
GUERRA
HORROR
INCHIESTA
MEDIOMETRAGGIO
MELODRAMMA
METAFORA
MITOLOGICO
MUSICALE
NOIR
OPERETTA
PARODIA
POLITICO
POLIZIESCO
PROGRAMMA TELEVISIVO
PSICOLOGICO
RELIGIOSO
ROMANTICO
SATIRICO
SENTIMENTALE
SOCIALE
SPIONAGGIO
SPORTIVO
STORICO
SURREALE
TELEVISIVO
THRILLER
TRAGICOMMEDIA
WESTERN

PERSONE PERBENE

PERSONE PERBENE
GenereDRAMMATICO
Anno1992
Durata91m
PaeseITALIA
 
RegiaFRANCESCO LAUDADIO
Attori
FABIO CAMILLI
MARINA GIULIA CAVALLI
RENATO CECCHETTO
SANDRA COLLODEL
ALBERTO CRACCO
MASSIMO GHINI
GABRIELE GORI
MAURIZIO MAURI
EROS PAGNI
ELENA SOFIA RICCI
GIOVANNI VISENTIN

Ricerca il film su DVD

Trama PERSONE PERBENE
Uomo d'affari di successo, Carlo Ferrante si ritrova in realtà con un passivo di alcuni miliardi in sede di bilancio. La banca gli ha rifiutato i finanziamenti e coloro che tra gli amici sospettano la bancarotta gli rifiutano prestiti. Quanto alla bella ed aristocratica moglie, Simona, non appare disposta a cedere nulla delle sue numerose proprietà per aiutare il consorte. Con ansia, Carlo contatta uno spregevole individuo che i miliardi glieli dà senza interessi, ma ad una condizione: l'uomo d'affari dovrà non solo riciclare denaro di origine mafiosa, ma uccidere il commercialista Benelli che da tempo ha collaborato con la Magistratura, facendo rivelazioni contro i mafiosi. Sia pure riluttante, Ferrante viene installato in un appartamento antistante la residenza di Benelli (con la moglie Irene e due figli in tenera età); INSERT INTO `zam_film_tit` VALUES dotato di cannocchiale e di spie microfoniche, in attesa del momento favorevole per sparare alla vittima designata. Vistolo uscire di casa con i figli, e non protetto dalla polizia Carlo uccide Benelli in mezzo alla folla, costantemente controllato, a sua insaputa, da un torvo scagnozzo. Carlo comincia a corteggiare la vedova e ad affezionarsi ai piccoli Benelli, per poi innamorarsi della donna e lasciare casa e famiglia. Per la verità Irene non lo ama e lo dice al tenacissimo innamorato, ma intanto polizia e Magistratura sono stati fortuitamente messi su di una pista fruttuosa, dato che le indagini per il delitto Benelli sono ancora aperte: una perdita d'acqua nell'alloggio già occupato dallo spione-criminale ha determinato un accesso e tutte le scoperte conseguenti (cannocchiale in primo luogo). Recatasi nella nuova abitazione che Carlo ha comprato per sè, con l'intenzione d'utilizzarlo per lei e i suoi figli, Irene smarrita e tradita atrocemente si rifiuta di continuare la relazione con un mentitore e assassino che ha osato professarle il proprio amore. Lo invita dunque a sparire per sempre e fugge da Carlo. Ma appena uscita, la donna sente echeggiare alcuni colpi di rivoltella: Ferrante è stato ucciso. La mafia non può tollerare killer imprudenti, scomodi e pericolosi testimoni di riciclaggi e delitti.

 
Commenti inseriti: 0

Film scontati
film.zam.it © 2005, Eventuali comunicazioni , segnalazioni e broken links possono essere inviati alla Redazione
Le schede e gli articoli pubblicati su zam.it possono essere riprodotti liberamente, a condizione che si specifichi l'autore e il link film.zam.it