Recensioni film
 
Cerca titolo esatto
 

Recensioni Film
ALLEGORICO
ANIMAZIONE
ARTI MARZIALI
AVVENTURA
AZIONE
BIBLICO
BIOGRAFICO
COMICHE
COMICO
COMMEDIA
CORTOMETRAGGIO
DOCUMENTARIO
DRAMMATICO
FAMILY
FANTAPOLITICO
FANTASCIENZA
FANTASY
FAVOLA
GIALLO
GROTTESCO
GUERRA
HORROR
INCHIESTA
MEDIOMETRAGGIO
MELODRAMMA
METAFORA
MITOLOGICO
MUSICALE
NOIR
OPERETTA
PARODIA
POLITICO
POLIZIESCO
PROGRAMMA TELEVISIVO
PSICOLOGICO
RELIGIOSO
ROMANTICO
SATIRICO
SENTIMENTALE
SOCIALE
SPIONAGGIO
SPORTIVO
STORICO
SURREALE
TELEVISIVO
THRILLER
TRAGICOMMEDIA
WESTERN

MAGIC MOMENTS

GenereCOMMEDIA
Anno1984
Durata118m
PaeseITALIA
 
RegiaLUCIANO ODORISIO
Attori
LILLI CARATI
SERGIO CASTELLITTO
CLARA COLOSIMO
PAOLA TIZIANA CRUCIANI
RODOLFO LAGANA'
DAVIDE PERINO
SHEREEN SABET
STEFANIA SANDRELLI
LAURIE SHERMAN
FABIO TRAVERSA

Ricerca il film su DVD

Trama MAGIC MOMENTS
Fra i tanti che aspirano ad inserirsi in qualche modo nell'orbita romana della TV, figurano Roberto (detto Bo) che coltiva sogni di glorie registiche, Ben, un altro provinciale approdato alla Capitale con idee di produzione ed il giovane Cico, un comico dilettante. Mentre quest'ultimo si perde presto dietro alle grazie di Cica, una bancarellara simpatica quanto schietta e pratica, e mentre Ben si estenua in penose attese, Bo si innamora (ricambiato) di Francesca, che in TV giÓ lavora per servizi sulla moda e sui giovani. Ne nasce una relazione, al cui buon esito sono in fondo interessati anche gli altri due amici. Ma le cose si interrompono e la storia riprende due anni e nove mesi dopo, quando una comune amica informa Bo (che aveva lasciato Francesca) che questa ha avuto un bel bambino. L'idea che il figlio sia suo affascina Bo che, fattosi assumere una prima volta con uno stratagemma come "baby-sitter", si installa poi in casa di Francesca come "tuttofare". Ma la donna, anche se prova per Bo un sincero affetto, ama la propria libertÓ, non vuole legami e, del resto, ha troppi impieghi di lavoro, per cui si assenta spesso e volentieri: quello che Ŕ pi¨ importante, essa non dirÓ mai a Bo chi Ŕ il padre del bambino. Ora Bo Ŕ ridotto a fare la casalinga, pensa lui al "mÚnage" e il piccolo lo adora. Per˛ alla fine subentra la disillusione e, anche se - a detta di Francesca - la TV ha finalmente approvato, Bo decide di andarsene. Anche i vecchi amici, delusi, pensano ad altro: Ben si Ŕ addirittura ridotto a vendere cimeli (falsi) del mondo cinematografico. Solo a Cico pare che sia andata bene (ma su di un piano diverso): ricusate le proprie velleitÓ di attore, egli ha sposato Cica, i due aspettano con gioia un figlio mentre, al posto della modesta bancarella di un tempo, vi Ŕ ora un elegante locale. Tutti i sogni di gloria i programmi e le sognate produzioni televisive sono giÓ solamente ricordi di illusioni sbiadite.

 
Commenti inseriti: 0

Film scontati
film.zam.it ę 2005, Eventuali comunicazioni , segnalazioni e broken links possono essere inviati alla Redazione
Le schede e gli articoli pubblicati su zam.it possono essere riprodotti liberamente, a condizione che si specifichi l'autore e il link film.zam.it