Recensioni film
 
Cerca titolo esatto
 

Recensioni Film
ALLEGORICO
ANIMAZIONE
ARTI MARZIALI
AVVENTURA
AZIONE
BIBLICO
BIOGRAFICO
COMICHE
COMICO
COMMEDIA
CORTOMETRAGGIO
DOCUMENTARIO
DRAMMATICO
FAMILY
FANTAPOLITICO
FANTASCIENZA
FANTASY
FAVOLA
GIALLO
GROTTESCO
GUERRA
HORROR
INCHIESTA
MEDIOMETRAGGIO
MELODRAMMA
METAFORA
MITOLOGICO
MUSICALE
NOIR
OPERETTA
PARODIA
POLITICO
POLIZIESCO
PROGRAMMA TELEVISIVO
PSICOLOGICO
RELIGIOSO
ROMANTICO
SATIRICO
SENTIMENTALE
SOCIALE
SPIONAGGIO
SPORTIVO
STORICO
SURREALE
TELEVISIVO
THRILLER
TRAGICOMMEDIA
WESTERN

FIGLIO MIO INFINITAMENTE CARO...

GenereDRAMMATICO
Anno1985
Durata115m
PaeseITALIA
 
RegiaVALENTINO ORSINI
Attori
BEN GAZZARA
SERGIO RUBINI
MARIANGELA MELATO
VALERIA GOLINO
GESUALDO BAGNOLI
FEDERICA BENEDETTI
VANNA CASTELLANI
GUGLIEMINA GARERI
GIUSEPPE LISANTI
WANDA PASQUINI
MARCO PITSCHEN
GIUSEPPE RANUCCI
MARIO SASSETTI
FABRIZIO TEMPERINI

Ricerca il film su DVD

Trama FIGLIO MIO INFINITAMENTE CARO...
Stimato e apprezzato professionista, l'avvocato Antonio Morelli; rimasto vedovo, ha trovato una nuova compagna nella matura e riflessiva Stefania. Una sera i due trovano il figlio di lui, Marco, ventiduenne, esanime per strada, colpito da collasso per overdose di eroina. Da quel giorno la vita dell'avvocato è sconvolta. Impreparato di fronte ad una tale situazione, incerto tra reazioni di forza (una volta lega il figlio nel letto) e slanci di comprensione, alla fine sceglie una soluzione estrema: lascia il lavoro, lo studio, la sua compagna, vende dapprima i mobili poi la casa. Tutto per stare accanto a Marco e alla sua amica Francesca, arrivando a comprare la droga per sé e per i due ragazzi, a farsi drogato tra i drogati, a condividere la loro vita quotidiana. Poi i soldi finiscono, la convivenza si fa difficile, e Marco scappa. Rimasti soli, Francesca comincia a prostituirsi per ottenere i soldi necessari all'acquisto della droga. Un giorno Stefania riesce ad incontrarsi con l'avvocato, è ansiosa di dirgli che Marco, rifugiatosi presso una comunità terapeutica, è riuscito a guarire, ad uscire dal tunnel. Francesca, saputo dell'incontro, esplode in una scenata di gelosia, esorta quello che ormai è diventato il suo uomo a non preoccuparsi per i soldi, essendo lei sul punto di concludere un grosso affare. Il giorno dopo viene trovata morta lungo il fiume. L'avvocato si chiude nella stanzetta dove abitava con la ragazza. E' il momento culminante della crisi. Le parti si sono invertite. Marco, ormai lucido di mente, assiste il padre fuori della porta, gli passa una dose di droga ma lo incita a resistere, a vincere i dolori dell'astinenza. In un'alternanza di giorno e notte, finalmente l'avvocato Morelli sente di aver superato la crisi e di poter uscire all'aria aperta. Il figlio lo precede sulla piazza. A distanza, i due si guardano e, a poco a poco si avvicinano, forse una nuova comprensione potrà cominciare.

 
Commenti inseriti: 0

Film scontati
film.zam.it © 2005, Eventuali comunicazioni , segnalazioni e broken links possono essere inviati alla Redazione
Le schede e gli articoli pubblicati su zam.it possono essere riprodotti liberamente, a condizione che si specifichi l'autore e il link film.zam.it