Recensioni film
 
Cerca titolo esatto
 

Recensioni Film
ALLEGORICO
ANIMAZIONE
ARTI MARZIALI
AVVENTURA
AZIONE
BIBLICO
BIOGRAFICO
COMICHE
COMICO
COMMEDIA
CORTOMETRAGGIO
DOCUMENTARIO
DRAMMATICO
FAMILY
FANTAPOLITICO
FANTASCIENZA
FANTASY
FAVOLA
GIALLO
GROTTESCO
GUERRA
HORROR
INCHIESTA
MEDIOMETRAGGIO
MELODRAMMA
METAFORA
MITOLOGICO
MUSICALE
NOIR
OPERETTA
PARODIA
POLITICO
POLIZIESCO
PROGRAMMA TELEVISIVO
PSICOLOGICO
RELIGIOSO
ROMANTICO
SATIRICO
SENTIMENTALE
SOCIALE
SPIONAGGIO
SPORTIVO
STORICO
SURREALE
TELEVISIVO
THRILLER
TRAGICOMMEDIA
WESTERN

QUALCOSA DI BIONDO

GenereCOMMEDIA
Anno1984
Durata100m
PaeseITALIA
 
RegiaMAURIZIO PONZI
Attori
ANTONIO ALLOCCA
GIANFRANCO AMOROSO
DAVIDE CAMERON
VITTORIO DUSE
FRANCO FABRIZI
ANGELA GOODWIN
JORGE KRIMER
SOPHIA LOREN
MARCO MELCHIORI
MARISA MERLINI
ALESSANDRA MUSSOLINI
PHILIPPE NOIRET
FERZAN OZPETEK
EDOARDO PONTI
ANNA STRASBERG
RICKY TOGNAZZI
DANIEL J. TRVANTI

Ricerca il film su DVD

Trama QUALCOSA DI BIONDO
Prima di fare la tassinara a Sorrento, Aurora (Sophia Loren) ha lavorato in qualità di cameriera ai piani presso uno dei grandi alberghi del luogo. Dopo poco più di dieci anni da quel servizio, essa è ora alla affannosa ricerca di Dave, un americano addetto alla Nato di Napoli, poiché pensa che egli sia il padre del piccolo Ciro, diventato per giunta cieco a due anni di età, che la donna vuol far sottoporre ad una costosa operazione, da effettuare in Svizzera, e per la quale, ovviamente, Aurora non ha tutto il denaro necessario. Ma Dave non è più alla Base della Nato e, mentre un paziente sergente si incarica di inseguirlo telefonicamente nei suoi numerosi spostamenti nella Madrepatria, Aurora pensa di contattare altri possibili ... candidati al ruolo di padre. A Napoli incontra, così, Andrea, un dentista (Philippe Noiret) anche lui a suo tempo cliente dell'albergo, che, sorpreso e un po' lusingato, le dà un sostanzioso assegno (anche per evitare scandali proprio nel giorno delle nozze della figlia). Partita insieme a Ciro nel suo taxi, con roulotte al seguito, Aurora passa in Toscana, ma un certo conte (altro ... cliente) è morto: il suo simpatico figlio (Ricky Tognazzi); INSERT INTO `zam_film_tit` VALUES venduto un falso quadro a un amico antiquario, consegna ad Aurora dieci milioni. Finalmente, chilometro dopo chilometro, sul cammino della speranza, l'intraprendente donna incontra Dave (Daniel Travanti); INSERT INTO `zam_film_tit` VALUES l'americano (il prediletto); INSERT INTO `zam_film_tit` VALUES che ora sta in Italia ed è proprietario di un bel "cottage" e di un elicottero, con cui esegue dei trasporti. Dopo qualche esitazione, Dave riconosce Aurora, simpatizza subito con Ciro (e lo porta in volo sopra i ghiacciai del Bianco); INSERT INTO `zam_film_tit` VALUES dà il suo contributo e, in conclusione, Ciro entra in clinica e riacquista la vista. In fondo, vede per la prima volta il viso della mamma (di cui ricordava nebulosamente solo "qualcosa di biondo"). I due ripartono e, su di una piccola radura valdostana, sono accolti a braccia aperte dal simpatico Dave, che cala su di loro dal cielo (malgrado il buio). Aurora aveva già dichiarato a Ciro che, sinceramente, lui è il papà tanto cercato, madre e figlio si rifugiano felici nel suo affettuoso abbraccio.

 
Commenti inseriti: 0

Film scontati
film.zam.it © 2005, Eventuali comunicazioni , segnalazioni e broken links possono essere inviati alla Redazione
Le schede e gli articoli pubblicati su zam.it possono essere riprodotti liberamente, a condizione che si specifichi l'autore e il link film.zam.it