Recensioni film
 
Cerca titolo esatto
 

Recensioni Film
ALLEGORICO
ANIMAZIONE
ARTI MARZIALI
AVVENTURA
AZIONE
BIBLICO
BIOGRAFICO
COMICHE
COMICO
COMMEDIA
CORTOMETRAGGIO
DOCUMENTARIO
DRAMMATICO
FAMILY
FANTAPOLITICO
FANTASCIENZA
FANTASY
FAVOLA
GIALLO
GROTTESCO
GUERRA
HORROR
INCHIESTA
MEDIOMETRAGGIO
MELODRAMMA
METAFORA
MITOLOGICO
MUSICALE
NOIR
OPERETTA
PARODIA
POLITICO
POLIZIESCO
PROGRAMMA TELEVISIVO
PSICOLOGICO
RELIGIOSO
ROMANTICO
SATIRICO
SENTIMENTALE
SOCIALE
SPIONAGGIO
SPORTIVO
STORICO
SURREALE
TELEVISIVO
THRILLER
TRAGICOMMEDIA
WESTERN

SUPERGIRL LA RAGAZZA D'ACCIAIO

GenereFANTASY
Anno1984
Titolo Originale"SUPERGIRL"
Durata108m
PaeseUSA
 
RegiaJEANNOT SZWARC
Attori
FAYE DUNAWAY
HART BOCHNER
HELEN SLATER
PETER O'TOOLE
MIA FARROW
BRENDA VACCARO
PETER COOK
MARC MCCLURE
SANDRA DICKINSON
VIRGINIA GREIG
DAVID HEALY
JENNIFER LANDOR
JULIA LEWIS
ROBIN MANDELL
DIANA RICARDO
MAUREEN TEEFY

Ricerca il film su DVD

La Trama Autore: marco
Kara, cugina di Superman, scende sulla terra travestita da collegiale per recuperare una sfera magica che è finita nelle grinfie di una perfida strega.

 
Commenti inseriti: 1
Autore: marcoDeludente versione al femminile di Superman - 05.03.2008
Versione tutta al femminile di Superman uscita nel 1984 dagli stessi produttori della saga dell'uomo d'acciaio. Il film è considerato uno dei peggiori nel suo genere e fu un sonoro flop al botteghino. Un raro esempio di cinecomics come oggi non se ne vedono più in giro perchè, oltre alla pochezza della storia e degli attori, cosa che spesso anche attualmente possiamo vedere in film del genere, allora c'era anche una certa inadeguatezza degli effetti speciali, spesso davvero artigianali. Tutto fa pensare al cinema di serie B: personaggi tagliati con l'accetta, recitazione ultra-camp, inserti da college-movie, regia inesistente, dialoghi tra i più sciocchi della storia del cinema, estetica anni 80'. Il film può essere fruibile solo per un pubblico infantile che potrà lasciarsi catturare da una certa atmosfera fantasy e qualche teenager in calore potrà sicuramente trovare nella giovane protagonista più di un motivo d'interesse ma di certo la pellicola non offre nulla che possa intrattenere un'audience di adulti. Tra le sole note positive del film annoterei la meravigliosa musica di Jerry Goldsmith e la fotografia scintillante di colori di Alan Hume, davvero abile a rendere l'atmosfera favolistica del fumetto. Già detto della sceneggiatura da decerebrati, c'è da dire che il cast conta anche due attori di classe come Peter O'Toole e Mia Farrow, comunque mal sfruttati in piccoli ruoli di contorno. L'unico vero motivo d'interesse potrà semmai essere la bellissima Helen Slater nel ruolo di Supergirl, l'allora ventunenne biondissima attrice era all'esordio e in un film come questo non si può pretendere da lei una recitazione da oscar ma nel suo attillatissimo costume di scena è davvero un bel vedere. Nella mediocrità del resto del cast spicca un'imbarazzante cattiva che recita da cani, come neanche nei fumetti di più bassa lega. Già il personaggio è ridicolo: una strega di mezza età che vive in un parco divertimenti abbandonato e sogna di dominare il mondo, ma certo Fay Dunnaway che la interpreta è semplicemente terribile. Un film del genere avrebbe avuto bisogno di un villain degno di tal nome per dare un po' più d'interesse ed invece proprio la cattiva è uno dei punti più bassi dell'intero film con un'attrice perennemente sopra le righe che non è mai veramente spaventosa; l'unico punto in cui la Dunnaway sembra adeguata per il ruolo è il suo aspetto, quello si davvero spaventoso.

Film scontati
film.zam.it © 2005, Eventuali comunicazioni , segnalazioni e broken links possono essere inviati alla Redazione
Le schede e gli articoli pubblicati su zam.it possono essere riprodotti liberamente, a condizione che si specifichi l'autore e il link film.zam.it