Recensioni film
 
Cerca titolo esatto
 
Recensioni Film
ALLEGORICO
ANIMAZIONE
ARTI MARZIALI
AVVENTURA
AZIONE
BIBLICO
BIOGRAFICO
COMICHE
COMICO
COMMEDIA
CORTOMETRAGGIO
DOCUMENTARIO
DRAMMATICO
FAMILY
FANTAPOLITICO
FANTASCIENZA
FANTASY
FAVOLA
GIALLO
GROTTESCO
GUERRA
HORROR
INCHIESTA
MEDIOMETRAGGIO
MELODRAMMA
METAFORA
MITOLOGICO
MUSICALE
NOIR
OPERETTA
PARODIA
POLITICO
POLIZIESCO
PROGRAMMA TELEVISIVO
PSICOLOGICO
RELIGIOSO
ROMANTICO
SATIRICO
SENTIMENTALE
SOCIALE
SPIONAGGIO
SPORTIVO
STORICO
SURREALE
TELEVISIVO
THRILLER
TRAGICOMMEDIA
WESTERN

LA FORESTA DI SMERALDO

LA FORESTA DI SMERALDO
GenereAVVENTURA
Anno1985
Titolo Originale"EMERALD FOREST"
Durata110m
PaeseUSA
 
RegiaJOHN BOORMAN
Attori
POWERS BOOTHE
MEG FOSTER
YARA VANEAV
WILLIAM RODRIGUEZ
ESTEE CHANDLER
TETCHIE AGBAYANI
CHARLEY BOORMAN
ARIEL COELHO
EDUARDO CONDE
DIRA PAES
RUI POLONAH

Ricerca il film su DVD

Trama LA FORESTA DI SMERALDO
Mentre l'ingegnere americano Bill Markham visita con la famiglia il cantiere aperto nel cuore della foresta amazzonica in cui si sta costruendo una gigantesca diga, una tribù indigena (sono quelli del "popolo invisibile") gli rapisce il figlioletto Tommy. Passano invano dieci anni (le ricerche non sono mai cessate) e finalmente Bill, addentratosi nella foresta, ritrova miracolosamente il ragazzo, ormai diciottenne (e che gli salva la vita, poiché Bill è stato aggredito e gravemente ferito dagli indios di un'altra tribu'). Tommy ha sempre vissuto con i suoi rapitori, che lo hanno affettuosamente adottato e che lo amano molto. Ma colui che gli indios chiamano "Tomme" non torna a casa sua: ormai è un guerriero, parla la lingua del "popolo invisibile" e con questo vive benissimo, tanto più che si sposa con una graziosa fanciulla. Da sempre, tuttavia, la tribù è perseguitata da quella del "popolo feroce". Mentre Bill, curato a dovere, se ne torna al suo cantiere, i rivali degli "invisibili" attaccano il villaggio, momentaneamente sguarnito degli uomini, portandosi via le donne, destinate ad un bordello, gestito da uomini bianchi al di là della foresta, e ciò in cambio di armi automatiche e munizioni. Tommy allora si reca dal padre, chiedendo il suo aiuto. Con due o tre uomini chiamati al seguito, Bill si precipita insieme al figlio nel luogo malfmato, fa una sparatoria e riesce a far scappare la moglie di Tommy e le sue compagne. Gli "invisibili" sono ormai assai ridotti di numero, il loro capo (che è il padre adottivo di Tommy) è caduto durante gli scontri ed ora il giovanotto è il capo riconosciuto di una comunità di autoctoni - una delle tante - che dighe ed autostrade sterminano e respingono sempre più a monte nelle immense foreste dell'Amazzonia. Lasciato per sempre il figlio, Bill Markham decide di far saltare la diga ormai ultimata, causa ed origine di tanti lutti ed infelicità. Ma la "grande pioggia" invocata dagli indigeni con riti propiziatori, spazzerà via con la enorme barriera di cemento anche la violenza e la intrusione della "civiltà" dei bianchi.

 
Commenti inseriti: 0

Film scontati
film.zam.it © 2005, Eventuali comunicazioni , segnalazioni e broken links possono essere inviati alla Redazione
Le schede e gli articoli pubblicati su zam.it possono essere riprodotti liberamente, a condizione che si specifichi l'autore e il link film.zam.it