Recensioni film
 
Cerca titolo esatto
 

Recensioni Film
ALLEGORICO
ANIMAZIONE
ARTI MARZIALI
AVVENTURA
AZIONE
BIBLICO
BIOGRAFICO
COMICHE
COMICO
COMMEDIA
CORTOMETRAGGIO
DOCUMENTARIO
DRAMMATICO
FAMILY
FANTAPOLITICO
FANTASCIENZA
FANTASY
FAVOLA
GIALLO
GROTTESCO
GUERRA
HORROR
INCHIESTA
MEDIOMETRAGGIO
MELODRAMMA
METAFORA
MITOLOGICO
MUSICALE
NOIR
OPERETTA
PARODIA
POLITICO
POLIZIESCO
PROGRAMMA TELEVISIVO
PSICOLOGICO
RELIGIOSO
ROMANTICO
SATIRICO
SENTIMENTALE
SOCIALE
SPIONAGGIO
SPORTIVO
STORICO
SURREALE
TELEVISIVO
THRILLER
TRAGICOMMEDIA
WESTERN

A FACCIA NUDA

GenereGIALLO
Anno1984
Titolo Originale"THE NAKED FACE"
Durata105m
PaeseUSA
Ispirato aROMANZO "THE NAKED FACE" DI SIDNEY SHELDON
 
RegiaBRYAN FORBES
Attori
ROGER MOORE
ROD STEIGER
ELLIOTT GOULD
ART CARNEY
ANNE ARCHER
DEANNA DUNAGAN
RON PARADY
DICK SOLLENBERGER
JAMES SPINKS
JOHN KAPELOS
ROSLYN ALEXANDER
MARTY ALLEN
CYNTHIA BAKER SCHUYLER
RON BEATTIE
MARY DEMAS
FRANKIE HILL
SHEILA KEENAN
JOE D. LAUCK
CYNDI MAXEY
SARAH PARTRIDGE
ROSEMARY SCHOENINGER
NANCY SERLIN
JIMMIE F. SKAGGS
VITGINIA SMITH

Ricerca il film su DVD

Trama A FACCIA NUDA
Mortegli la moglie e la figlia, Stevens si dedica tutto alla sua professione di psicanalista. Dei tanti suoi clienti (molte le donne insoddisfatte e problematizzate), uno viene ucciso a coltellate per strada, dopo una seduta con Stevens. E' Boyd, un omosessuale. La polizia (il tenente McGreavy, aiutato dall'ispettore Angeli) comincia ad indagare. Anche la segretaria di Stevens viene trovata seviziata e assassinata (tra l'altro essa era incinta) e, questa volta, nello stesso studio, devastato. Ma chi è colui che ce l'ha con il professore? E che cercava mai fra le sue riservatissime carte? McGreavy agisce con Stevens in maniera brusca e cinica, arrivando anche (in questo contrastato da Angeli) ad ipotizzarlo come autore del duplice omicidio, tanto più che Boyd indossava l'impermeabile che lo psicanalista afferma di avergli prestato. In realtà, McGreavy è contro Stevens da tempo e, cioè, da quando il medico, con una sua perizia, aveva salvato dalla sedia elettrica un certo Zifrin, assassino di un collega poliziotto. Poiché l'inchiesta ristagna, il capitano Bellini dimissiona il tenente ed affida le indagini ad Angeli. Sfuggito per miracolo ad un altro attentato, Stevens contatta Morgens, un anziano investigatore privato, che arriva a scoprire qualcosa di concreto: tuttavia, dopo aver dato appuntamento a Stevens e ad Angeli su uno dei moli della stazione marittima di Chicago, Morgens viene trovato dai due impiccato in un capannone. Con uno stratagemma, Angeli cattura Stevens: egli altri non è che un poliziotto corrotto, che agisce per conto e nell'interesse di Cortini, capo mafioso della città. E' appunto Cortini l'organizzatore dei delitti e di tutta la persecuzione perché egli teme che sua moglie Anna, cliente di Stevens, abbia a questi rivelato durante le sedute nomi e segreti pericolosissimi. Anna in realtà nulla aveva detto allo psicanalista: essa si era solo mostrata genericamente preoccupata per qualcosa di strano e di grave che intuiva nel comportamento del marito. Il capo-mafia conduce Stevens in un magazzino di riciclaggio dei rifiuti, uccide e fa sparire tra di essi Angeli, mentre uguale sorte si profila per Stevens; ma a questo punto arriva la polizia in forze, libera il professore, uccide il "boss" e sgomina la banda. E' presente anche McGreavy, le cui dimissioni erano state concordate con il suo capitano a fini strategici. Stevens, recatosi in prosieguo alla tomba della moglie, incontra Anna, che è andata al cimitero per salutarlo. Ma una fucilata tirata da dietro le lapidi funerarie uccide la donna. La mafia non perdona.

 
Commenti inseriti: 1
Autore: GiorgioDettagli mica da ridere... - 22.10.2007
Beh..
guardate con molta attenzione la scena finale del film.
Subito dopo lo sparo,osservando attentamente,
non potrete non apprezzare la grandissima prova di attrice della vedova...
Una posa plastica con tanto di "standby" che rende la scena altamente ridicola e assolutamente dilettantesca.
La ciliegina sulla torta?
Mah, la smorfia di Moore prima di declamare
"bastardi!!" raggiunge vertici di drammaticità mai visti prima...
Comunque tutto il film non è da meno.
Terrificante.




Film scontati
film.zam.it © 2005, Eventuali comunicazioni , segnalazioni e broken links possono essere inviati alla Redazione
Le schede e gli articoli pubblicati su zam.it possono essere riprodotti liberamente, a condizione che si specifichi l'autore e il link film.zam.it