Recensioni film
 
Cerca titolo esatto
 

Recensioni Film
ALLEGORICO
ANIMAZIONE
ARTI MARZIALI
AVVENTURA
AZIONE
BIBLICO
BIOGRAFICO
COMICHE
COMICO
COMMEDIA
CORTOMETRAGGIO
DOCUMENTARIO
DRAMMATICO
FAMILY
FANTAPOLITICO
FANTASCIENZA
FANTASY
FAVOLA
GIALLO
GROTTESCO
GUERRA
HORROR
INCHIESTA
MEDIOMETRAGGIO
MELODRAMMA
METAFORA
MITOLOGICO
MUSICALE
NOIR
OPERETTA
PARODIA
POLITICO
POLIZIESCO
PROGRAMMA TELEVISIVO
PSICOLOGICO
RELIGIOSO
ROMANTICO
SATIRICO
SENTIMENTALE
SOCIALE
SPIONAGGIO
SPORTIVO
STORICO
SURREALE
TELEVISIVO
THRILLER
TRAGICOMMEDIA
WESTERN

I DELITTI DEL ROSARIO

GenereGIALLO
Anno1987
Titolo Originale"THE ROSARY MURDERS"
Durata99m
PaeseUSA
Ispirato aROM "THE ROSARY MURDERS" DI WILLIAM X KIENZLE
 
RegiaFRED WALTON
Attori
ANITA BARONE
BELINDA BAUER
JOHN DANELLE
CHARLES DURNING
TOM MARTIROSIAN
JAMES MURTAUGH
ADDISON POWELL
JOSEF SOMMER
DONALD SUTHERLAND
KATHLEEN TOLAN

Ricerca il film su DVD

Trama I DELITTI DEL ROSARIO
Padre Bob Kosler si trova, suo malgrado, coinvolto in una serie di inspiegabili assassini di sacerdoti e suore cattoliche ad opera di un folle che come unico indizio lascia tra le mani delle vittime un rosario nero. Nelle sue indagini padre Bob, che è anche redattore del locale giornale cittadino, è aiutato dall'avvenente giornalista Pat Lennon. Un giorno al suo confessionale si reca il misterioso assassino il quale non solo gli svela le sue colpe ma accusa proprio la Chiesa della sua riprovevole condotta e della morte della figlia avvenuta tre anni prima. Bob è sconvolto: il segreto della confessione gli impone il silenzio su ciò che ha appreso anche se ciò causerà altre vittime. Comunque Bob inizia per proprio conto a fare ricerche e scopre il nome della ragazza morta tre anni prima: si tratta di Katherine, una giovane dolce ed amabile che fu allieva presso una scuola di suore cattoliche e che dopo l'estate trascorsa a casa, tornò a scuola stravolta, completamente cambiata. Nemmeno la sua guida spirituale, suor Margaret Mary, riuscì a capire il motivo della trasformazione. Dopo poco tempo - la ragazza aveva solo 16 anni - si uccise impiccandosi. Bob vuole scoprire la verità da quella suora ma ella ha fatto il voto del silenzio e non intende conferire con lui: Bob non si arrende, chiede ed ottiene l'autorizzazione dal vescovo per sciogliere quel voto anche perché un altro prete nel frattempo viene ucciso dal folle omicida. Suor Margaret Mary rivela a Bob che Katherine si uccise poiché costretta a soggiacere alle lussuriose richieste del proprio padre e lei purtroppo quando la ragazza le confidò il terribile fatto non volle crederle anzi la rimproverò per le "infamanti" accuse. Solo quando la poveretta si uccise, la suora capì il suo errore e da allora fece voto di tacere quasi ad espiare volontariamente la sua colpa. Padre Bob a questo punto non ha più dubbi: il colpevole di ben sette delitti è lo sciagurato padre di Katherine che ritiene nella sua follia la Chiesa e i suoi rappresentanti responsabili della morte della sua adorata figlia e, a suo modo, si sta facendo giustizia. Anche suor Margaret Mary viene uccisa dal padre incestuoso e impazzito e con lei vengono eliminati due poliziotti che stavano proteggendola. Bob capisce che la prossima vittima del maniaco sarà padre Ted Neigbors il suo parroco: infatti ha scoperto che l'assassino sta seguendo una terribile logica. Ha eliminato una ad una le persone i cui nomi in un modo o nell'altro si riferivano ai dieci comandamenti. Padre Ted viene risparmiato ma in una definitiva confessione l'assassino svela le sue atroci colpe a Bob e a Ted: fu proprio quest'ultimo che tre anni prima con un'inammissibile ed assurda superficialità assolse sbrigativamente questo padre snaturato che si era rivolto a lui in confessione. Nel frattempo interviene la polizia che uccide il pazzo il quale in un estremo desiderio di riscatto chiede proprio a Bob l'assoluzione.

 
Commenti inseriti: 0

Film scontati
film.zam.it © 2005, Eventuali comunicazioni , segnalazioni e broken links possono essere inviati alla Redazione
Le schede e gli articoli pubblicati su zam.it possono essere riprodotti liberamente, a condizione che si specifichi l'autore e il link film.zam.it