Recensioni film
 
Cerca titolo esatto
 

Recensioni Film
ALLEGORICO
ANIMAZIONE
ARTI MARZIALI
AVVENTURA
AZIONE
BIBLICO
BIOGRAFICO
COMICHE
COMICO
COMMEDIA
CORTOMETRAGGIO
DOCUMENTARIO
DRAMMATICO
FAMILY
FANTAPOLITICO
FANTASCIENZA
FANTASY
FAVOLA
GIALLO
GROTTESCO
GUERRA
HORROR
INCHIESTA
MEDIOMETRAGGIO
MELODRAMMA
METAFORA
MITOLOGICO
MUSICALE
NOIR
OPERETTA
PARODIA
POLITICO
POLIZIESCO
PROGRAMMA TELEVISIVO
PSICOLOGICO
RELIGIOSO
ROMANTICO
SATIRICO
SENTIMENTALE
SOCIALE
SPIONAGGIO
SPORTIVO
STORICO
SURREALE
TELEVISIVO
THRILLER
TRAGICOMMEDIA
WESTERN

ARIA

GenereMUSICALE
Anno1987
Durata102m
PaeseGRAN BRETAGNA
 
RegiaNICOLAS ROEG
RegiaCHARLES STURRIDGE
RegiaJEAN-LUC GODARD
RegiaJULIEN TEMPLE
RegiaBRUCE BERESFORD
RegiaROBERT ALTMAN
RegiaFRANC RODDAM
RegiaKEN RUSSELL
RegiaDEREK JARMAN
RegiaBILL BRYDEN
Attori
THERESA RUSSELL
STEPHANIE LANE
ROY HYATT
SEVILLA DELOFSKI
RUTH HALLIDAY
ARTHUR COX
DENNIS HOLMES
PAUL BRIGHTWELL
FRANK BAKER
CHRIS HUNTER
NICOLA SWAIN
JACKSON KYLE
MARIANNE MCLOUGHLIN
MARION PETERSON
VALERIE ALLAIN
BUCK HENRY
BEVERLY D'ANGELO
GARY KASPER
ANITA MORRIS
ELIZABETH HURLEY
PETER BIRCH
BERTRAND BONVOISIN
CRIS CAMPION
ANNE CANOVA
SANDRINE DUMAS
JODY GUELB
JULIE HAGERTY
PHILIPPINE LEROY-BEAULIEU
GENEVIEVE PAGE
DELPHINE RICH
LOUIS-MARIE TAILLEFER
BRIDGET FONDA
JAMES MATHERS
LINZI DREW
AMY JOHNSON
TILDA SWINDON
SPENCER LEIGH
JOHN HURT
SOPHIE WARD

Ricerca il film su DVD

Trama ARIA
Il primo dei dieci episodi, del regista Roeg, è ambientato nel 1931 a Vienna quando re Zog d'Albania si salvò per miracolo da un attentato; egli si era recato nella capitale austriaca per incontrarsi con la sua amata, una graziosa baronessina. Tutta la vicenda è accompagnata dalla musica di Verdi dal "Ballo in maschera". Il secondo episodio, di Sturridge, sempre con musica di Verdi ("La forza del destino") presenta alcuni bambini soli che si arrangiano alla meglio per vivere e che solo in una chiesa davanti alla statua della Madonna degli Angeli sembrano ritrovare un pò di serenità. Il terzo episodio, di Godard, è ambientato in una palestra di culturisti che non si accorgono minimamente di due disinvolte giovani inservienti che fan di tutto per attirare la loro attenzione. La musica di sottofondo è tratta dall'"Armida" di Lulli. Il quarto episodio, di Temple, di sapore boccaccesco, narra le vicende tragicomiche di un produttore e della di lui amante in cerca di una scrittura nel film della moglie dell'uomo con il proprio amico che, nonostante la bella presenza è però carente nell'arte amatoria. Le due coppie consumano il loro tradimento in un albergo a dir poco stravagante che offre la possibilità, ai suoi ospiti, di poter riprendere le proprie effusioni amorose. Alla fine il drammatico scambio delle videocassette per i due coniugi fedifraghi. Il tutto è sottolineato dalla musica di Verdi dal "Rigoletto". Il quinto episodio, di Beresford con musica di Korngold da "La città morta", presenta nella desolata cittadina di Bruges due giovani Amanti. Il sesto episodio, di Altman con musica di Rameau da "Les boreades", ambientato in un teatro del 18° secolo ove tutto il pubblico è costituito da pazzi accompagnati lì da strambi aristocratici che si divertono ad osservare le stranezze dei poveri malati. Il settimo episodio, di Roddam con musica di Wagner da "Tristano ed Isotta" si svolge a Las Vegas dove una giovane coppia in un motel, dopo un travolgente rapporto amoroso, sceglie di uccidersi. L'ottavo episodio, di Russel con musica di Puccini dalla "Turandot" presenta una bella donna che, da una visione magica dove si vede ammirata da tutti e ricoperta di pietre preziose, si ritrova in sala operatoria a subire un difficilissimo intervento chirurgico che però riesce a superare. Il penultimo episodio, di Jarman con musica di Charpentier dalla "Louise", mostra una vecchia attrice quasi decrepita che rivive con infinita dolcezza alcuni momenti della sua gioventù e dei suoi primi amori. L'ultimo episodio, di Bryden con musica di Leoncavallo da "I pagliacci", presenta il personaggio del clown che è costretto a rappresentare sulla scena il tipo eternamente allegro e gioioso mentre nell'intimo è angosciato e deluso.

 
Commenti inseriti: 0

Film scontati
film.zam.it © 2005, Eventuali comunicazioni , segnalazioni e broken links possono essere inviati alla Redazione
Le schede e gli articoli pubblicati su zam.it possono essere riprodotti liberamente, a condizione che si specifichi l'autore e il link film.zam.it