Recensioni film
 
Cerca titolo esatto
 

Recensioni Film
ALLEGORICO
ANIMAZIONE
ARTI MARZIALI
AVVENTURA
AZIONE
BIBLICO
BIOGRAFICO
COMICHE
COMICO
COMMEDIA
CORTOMETRAGGIO
DOCUMENTARIO
DRAMMATICO
FAMILY
FANTAPOLITICO
FANTASCIENZA
FANTASY
FAVOLA
GIALLO
GROTTESCO
GUERRA
HORROR
INCHIESTA
MEDIOMETRAGGIO
MELODRAMMA
METAFORA
MITOLOGICO
MUSICALE
NOIR
OPERETTA
PARODIA
POLITICO
POLIZIESCO
PROGRAMMA TELEVISIVO
PSICOLOGICO
RELIGIOSO
ROMANTICO
SATIRICO
SENTIMENTALE
SOCIALE
SPIONAGGIO
SPORTIVO
STORICO
SURREALE
TELEVISIVO
THRILLER
TRAGICOMMEDIA
WESTERN

DJANGO 2 IL GRANDE RITORNO

GenereAVVENTURA
Anno1987
Durata99m
PaeseITALIA
 
RegiaNELLO ROSSATI
Attori
WILLIAM BERGER
CHRISTOPHER CONNELLY
ALESSANDRO DI CHIO
LICIA LEE LYON
FRANCO NERO
RODRIGO OBREGON
DONALD PLEASENCE
ROBERT POSSE
CONSUELO REINA

Ricerca il film su DVD

Trama DJANGO 2 IL GRANDE RITORNO
Rifugiatosi per quindici anni in un convento del Sud-America, il pistolero Django apprende di avere una figlia adolescente - Marisol - e che questa e stata rapita insieme ad alcune coetanee su ordine del crudele Orlosky. Costui è un principe ungherese che, a capo di un manipolo di soldati e di armatissimi banditi locali, è diventato il terrore di povere popolazioni, che egli va a cercare a bordo di un ben equipaggiato battello fluviale, per trarne manodopera destinata a scavare per lui in una miniera argentifera e ragazzine per rifornirne lucrosamente i bordelli rivieraschi. Django, lasciato il suo asilo, viene catturato, portato a bordo e torturato e infine inviato agli scavi da dove però riesce avventurosamente a fuggire, ben deciso a ritrovare Marisol, giurando che tornerà per liberare tutti gli schiavi. Da un ragazzo indio, di cui il principe ha ucciso il padre e che diventa un aiutante inseparabile, Django apprende che la figlia e le compagne di sventura sono state vendute ad una casa di piacere. Nei panni di un becchino e piazzata su di un carro funebre una mitragliatrice, Django riesce a rendere la libertà alle ragazze, ma non a Marisol, che il perfido Orlosky ha trasferito a bordo del battello su suggerimento di una schiava negra, che egli si tiene come amante, presto però alternandola ad una damigella (bianca, questa volta) fatta rapire e poi ingioiellata attingendo al tesoro di Montezuma, frutto di un colpo alla banca in cui esso era custodito. Il battello è una trappola per Django, ma questi alla fine conseguirà la vittoria, grazie anche alla gelosia della negra, che uccide la rivale e poi rimane uccisa a sua volta. Django attacca quindi, mitragliando, il campo della miniera, stermina gli aguzzini e anche il principe perverso rimane ucciso. Riavuta la figlia, Django preferisce lasciarla con il giovane indio e la sorella Dolores.

 
Commenti inseriti: 0

Film scontati
film.zam.it © 2005, Eventuali comunicazioni , segnalazioni e broken links possono essere inviati alla Redazione
Le schede e gli articoli pubblicati su zam.it possono essere riprodotti liberamente, a condizione che si specifichi l'autore e il link film.zam.it