Recensioni film
 
Cerca titolo esatto
 
Recensioni Film
ALLEGORICO
ANIMAZIONE
ARTI MARZIALI
AVVENTURA
AZIONE
BIBLICO
BIOGRAFICO
COMICHE
COMICO
COMMEDIA
CORTOMETRAGGIO
DOCUMENTARIO
DRAMMATICO
FAMILY
FANTAPOLITICO
FANTASCIENZA
FANTASY
FAVOLA
GIALLO
GROTTESCO
GUERRA
HORROR
INCHIESTA
MEDIOMETRAGGIO
MELODRAMMA
METAFORA
MITOLOGICO
MUSICALE
NOIR
OPERETTA
PARODIA
POLITICO
POLIZIESCO
PROGRAMMA TELEVISIVO
PSICOLOGICO
RELIGIOSO
ROMANTICO
SATIRICO
SENTIMENTALE
SOCIALE
SPIONAGGIO
SPORTIVO
STORICO
SURREALE
TELEVISIVO
THRILLER
TRAGICOMMEDIA
WESTERN

IL VOLPONE

IL VOLPONE
GenereCOMMEDIA
Anno1988
Durata113m
PaeseITALIA
Ispirato aTRATTO DALL'OPERA TEATRALE "IL VOLPONE" DI BEN JONSON
 
RegiaMAURIZIO PONZI
Attori
ATHINA CENCI
SABRINA FERILLI
MARIANGELA GIORDANO
ELEONORA GIORGI
ALESSANDRO HABER
RENZO MONTAGNANI
ENRICO MONTESANO
ENRICO MARIA SALERNO
PAOLO VILLAGGIO

Ricerca il film su DVD

Trama IL VOLPONE
Il ricchissimo armatore Ugo Maria Volpone, che non ha famiglia, vive in una splendida villa a S. Margherita Ligure, e si diverte perfidamente a beffare e umiliare i suoi tre amici: Ciro Corvino, Raffaele Voltore ed Ernesto Corbaccio, i quali, da veri rapaci, si dimostrano sempre enormemente avidi, e aspirano solo alla sua eredità. Egli finge infatti di essere prossimo alla morte e, davanti a loro, simula gravi crisi, causate da terribili malattie che non ha. In realtà l'armatore sta benissimo, ma approfitta della situazione per estorcere ai tre amici regali di grande valore e per far loro subire grosse umiliazioni, tutte prove che essi accettano con pazienza, in vista del vantaggio futuro. Ed ecco arrivare alla villa un nuovo cameriere, Bartolomeo Mosca, che, essendo assai furbo, capisce rapidamente come stanno le cose, anche perché vede i tre aspiranti eredi perdere grosse somme al poker (pur avendo in mano ottime carte); INSERT INTO `zam_film_tit` VALUES allo scopo di far vincere sempre l'astuto Ugo Maria, e assicurarsene cosi la benevolenza. Mosca si adegua dunque rapidamente e aiuta con validissimi consigli il padrone, collaborando anche attivamente alla riuscita di un piano brillante, che servirà a punire definitivamente l'avidità smodata dei pretendenti all'eredità, e assicurerà a Volpone donazioni molto importanti. Entusiasta dell'intelligente collaborazione del domestico, che dimostra di essere ancora più abile di lui in questo perfido gioco, Ugo Maria ne fa il suo braccio destro e il confidente, e col suo aiuto ottiene dai tre "amici" praticamente tutto ciò che vuole. Infatti Voltore, che è anch'egli armatore, gli fa dono della sua nave più importante; Corbaccio, che commercia in macchine di lusso, gli regala una preziosa auto d'epoca, che vale un miliardo e mezzo ed è la sua passione; mentre Corvino gli cede addirittura per una notte la sua bella moglie, Francesca, che è anche il sindaco della cittadina. Ottenuti questi tre doni, concessi naturalmente a malincuore,Volpone finge di morire in un incidente, in cui la preziosa auto viene distrutta dalle fiamme e si nasconde, invece, nel bunker che si è fatto costruire sotto casa, per eventuali guerre atomiche future. Al momento della lettura delle ultime volontà dell'amico, i tre pretendenti, sicuri ciascuno di essere il prescelto, sentono invece il notaio proclamare che l'intero patrimonio di Volpone va al servo Mosca e, amaramente delusi, se ne vanno sbraitando dalla villa. Mentre il presunto morto si sta vestendo da fantasma, per ricomparire davanti ai suoi amici, e sorprenderli, sarà proprio Ugo Maria a rimanere sorpreso dallo scherzo, preparatogli da Mosca. Infatti costui lo ha chiuso dentro il bunker e, comunicando con lui mediante un circuito interno televisivo gli dichiara che non ha intenzione di liberarlo, tanto più che nel rifugio si trovano scorte di viveri sufficienti per anni. Ricominciano nella villa le partite a poker, che adesso il nuovo padrone gioca insieme ai propri domestici, ma egli si accorge con preoccupazione che questi fanno sempre vincere lui, come un tempo facevano gli amici con Volpone.

 
Commenti inseriti: 0

Film scontati
film.zam.it © 2005, Eventuali comunicazioni , segnalazioni e broken links possono essere inviati alla Redazione
Le schede e gli articoli pubblicati su zam.it possono essere riprodotti liberamente, a condizione che si specifichi l'autore e il link film.zam.it