Recensioni film
 
Cerca titolo esatto
 

Recensioni Film
ALLEGORICO
ANIMAZIONE
ARTI MARZIALI
AVVENTURA
AZIONE
BIBLICO
BIOGRAFICO
COMICHE
COMICO
COMMEDIA
CORTOMETRAGGIO
DOCUMENTARIO
DRAMMATICO
FAMILY
FANTAPOLITICO
FANTASCIENZA
FANTASY
FAVOLA
GIALLO
GROTTESCO
GUERRA
HORROR
INCHIESTA
MEDIOMETRAGGIO
MELODRAMMA
METAFORA
MITOLOGICO
MUSICALE
NOIR
OPERETTA
PARODIA
POLITICO
POLIZIESCO
PROGRAMMA TELEVISIVO
PSICOLOGICO
RELIGIOSO
ROMANTICO
SATIRICO
SENTIMENTALE
SOCIALE
SPIONAGGIO
SPORTIVO
STORICO
SURREALE
TELEVISIVO
THRILLER
TRAGICOMMEDIA
WESTERN

L'ULTIMA MAZURKA

GenereDRAMMATICO
Anno1986
Durata121m
PaeseITALIA
 
RegiaGIANFRANCO BETTETINI
Attori
PIERO BALDINI
SENTA BERGER
MARINA BERTI
PAOLO BONACELLI
FRANCESCO CARNELUTTI
ADELE COSSI
GIUSEPPE FALLISI
ERLAND JOSEPHSON
MARIO SCACCIA

Ricerca il film su DVD

Trama L'ULTIMA MAZURKA
Nel 1921, in una piccola città di provincia, una modesta compagnia di operette sta provando, sotto la guida dell'impresario-regista Reiger, "Mazurka blu" di Franz Lehar, che vorrebbe rappresentare a Milano, centro della vita artistica italiana dell'epoca. Il cavalier Lanza, direttore del teatro Diana di Milano e dell'omonimo albergo adiacente, viene a vedere le prove e scrittura subito tutta la compagnia per il suo teatro, alloggiandola, per giunta, nell'Hôtel, dove è venuto da poco ad abitare il questore della città, Serra, che è l'amante della soubrette della compagnia, Grete. Milano vive un periodo molto agitato: è una città sconvolta da gravi tensioni politiche e sociali, che sembrano gravitare proprio intorno al teatro Diana e all'albergo, il cui direttore, una figura ambigua, ha evidenti legami con importanti e misteriosi gruppi politici. Mentre gli anarchici, volendo attirare l'attenzione sul loro capo Malatesta, che è rinchiuso a S. Vittore, pensano di organizzare un attentato che impressioni l'opinione pubblica, i fascisti attendono l'occasione propizia per prendere il potere. In mezzo a tutto questo intreccio di trame segrete, la compagnia continua le prove con molte difficoltà, anche per capricci e impreparazione di alcuni interpreti. Quando Reiger cerca di rimandare il debutto per ottenere una migliore esecuzione, Lanza glielo impedisce con decisione. Pertanto la prima rappresentazione avviene regolarmente la sera annunciata e nell'intervallo fra il secondo e il terzo atto scoppia in teatro una bomba, che uccide è chiaro e si sospettano delle complicità. I fascisti assumono la direzione dei solenni funerali delle vittime, manovrandone la tragica messa in scena.

 
Commenti inseriti: 0

Film scontati
film.zam.it © 2005, Eventuali comunicazioni , segnalazioni e broken links possono essere inviati alla Redazione
Le schede e gli articoli pubblicati su zam.it possono essere riprodotti liberamente, a condizione che si specifichi l'autore e il link film.zam.it