Recensioni film
 
Cerca titolo esatto
 

Recensioni Film
ALLEGORICO
ANIMAZIONE
ARTI MARZIALI
AVVENTURA
AZIONE
BIBLICO
BIOGRAFICO
COMICHE
COMICO
COMMEDIA
CORTOMETRAGGIO
DOCUMENTARIO
DRAMMATICO
FAMILY
FANTAPOLITICO
FANTASCIENZA
FANTASY
FAVOLA
GIALLO
GROTTESCO
GUERRA
HORROR
INCHIESTA
MEDIOMETRAGGIO
MELODRAMMA
METAFORA
MITOLOGICO
MUSICALE
NOIR
OPERETTA
PARODIA
POLITICO
POLIZIESCO
PROGRAMMA TELEVISIVO
PSICOLOGICO
RELIGIOSO
ROMANTICO
SATIRICO
SENTIMENTALE
SOCIALE
SPIONAGGIO
SPORTIVO
STORICO
SURREALE
TELEVISIVO
THRILLER
TRAGICOMMEDIA
WESTERN

LA MORTE NON SA LEGGERE

GenereTHRILLER
Anno1986
Titolo Originale"A JUDGEMENT IN STONE"
Durata96m
PaeseUSA
Ispirato aDAL ROMANZO "A JUDGEMENT IN STONE" DI RUTH RENDELL
 
RegiaOUSAMA RAWI
Attori
RITA TUSHINGHAM
JACKIE BURROUGHS
JONATHAN CROMBIE
TOM KNEEBONE
SHELLEY PETERSON
ROSS PETTY
JESSICA STEEN

Ricerca il film su DVD

Trama LA MORTE NON SA LEGGERE
A Londra, la giovane Eunice Parchman, non riesce a scuola ed è canzonata dai coetanei per la sua goffaggine e timidezza: non impara neppure a leggere. Relegata in casa perché ci si vergogna di lei, finisce con ridursi - dopo la morte della madre - quasi al rango di bestiola ammaestrata, ai cenni di un padre psicopatico e violento, accumulando nel subconscio istinti di follia omicidia, che la spingono fino parricidio. Nessuno sospetta di lei, anzi c'è chi si adopera perché venga assunta, negli Stati Uniti come governante dalla facoltosa famiglia Coverdale dove si rivela ineccepibile e fidatissima. Lasciata sola per qualche settimana nella lussuosa casa della famiglia partita per una vacanza, e frequentando quasi unicamente Joan Smith, una bottegaia esaltata da una frenetica mania religiosa, Eunice cade in preda a terrificanti allucinazioni, che esasperano gli istinti omicidi latenti nel suo subconscio, inducendola con la complicità dell'isterica Joan - allo sterminio dell'intera famiglia Coverdale.

 
Commenti inseriti: 0

Film scontati
film.zam.it © 2005, Eventuali comunicazioni , segnalazioni e broken links possono essere inviati alla Redazione
Le schede e gli articoli pubblicati su zam.it possono essere riprodotti liberamente, a condizione che si specifichi l'autore e il link film.zam.it