Recensioni film
 
Cerca titolo esatto
 

Recensioni Film
ALLEGORICO
ANIMAZIONE
ARTI MARZIALI
AVVENTURA
AZIONE
BIBLICO
BIOGRAFICO
COMICHE
COMICO
COMMEDIA
CORTOMETRAGGIO
DOCUMENTARIO
DRAMMATICO
FAMILY
FANTAPOLITICO
FANTASCIENZA
FANTASY
FAVOLA
GIALLO
GROTTESCO
GUERRA
HORROR
INCHIESTA
MEDIOMETRAGGIO
MELODRAMMA
METAFORA
MITOLOGICO
MUSICALE
NOIR
OPERETTA
PARODIA
POLITICO
POLIZIESCO
PROGRAMMA TELEVISIVO
PSICOLOGICO
RELIGIOSO
ROMANTICO
SATIRICO
SENTIMENTALE
SOCIALE
SPIONAGGIO
SPORTIVO
STORICO
SURREALE
TELEVISIVO
THRILLER
TRAGICOMMEDIA
WESTERN

LA RAGAZZA SENZA FISSA DIMORA

GenereDRAMMATICO
Anno1986
Titolo Originale"RUE DU DEPART"
Durata93m
PaeseFRANCIA
 
RegiaTONY GATLIF
Attori
JEAN-PIERRE BACRI
MAURICE BARRIER
CHRISTINE BOISSON
FRANCOIS CLUZET
ROGER COGGIO
GERARD DARMON
GERARD DEPARDIEU
ANN-GISEL GLASS
DANIEL LALOUX
BRUNO PRADAL

Ricerca il film su DVD

Trama LA RAGAZZA SENZA FISSA DIMORA
Clara Lombard, una ragazza di buona famiglia che si è allontanata da casa per dissapori con i genitori, (il padre medico e la madre nevrotica - a detta di Clara - sono separati) non sa dove andare e vaga nella città portuale alla ricerca di qualcuno o qualcosa a cui attaccarsi. Incontra un giovane distinto, Paul, e lo segue; ma l'uomo le fa capire che intende essere lasciato in pace. Arrestata per vagabondaggio, in carcere conosce Mimì, ladruncola ben conosciuta dalla polizia: entrambe vengono rilasciate e fra le due nasce un'amicizia fatta di solidarietà e di affetto reciproco. Mimì, madre di un ragazzetto, Beretta, vive in un ambiente squallido e subumano ai margini della città fra cantieri navali abbandonati, baracconi vuoti, case e magazzini fatiscenti dove prostitute, sfruttatori, barboni, assassini, dementi, spacciatori e ladri conducono la loro lotta quotidiana col destino e la società che li emargina e li teme contemporaneamente. Clara si adatta a quel modo di vivere senza però capire bene il comportamento e le leggi di quella gente. Attorno a Mimì che è un po' la "Leader" di quel mondo di diseredati ruotano la madre, Guillermine, tenutaria di una casa equivoca e Boris, capo indiscusso di tutta la gang. Intanto Paul si reca dall'amico Richard per prendere accordi circa la sua partenza per terre lontane con una nave: egli infatti, evaso dal carcere dove era stato condannato a 15 anni per un delitto che lui non aveva commesso, vuole ritrovare chi l'ha accusato ingiustamente e chi ha causato il suicidio del padre. Va da Andrea Cadonazzi e comprende che è lui il colpevole e lo uccide senza pietà. Rimane però ferito e viene soccorso da Clara che lo riconosce e che fa accorrere anche suo padre, il dottor Lombard per curarlo. Questi tenta poi di riportare la figlia a casa ma la ragazza riesce solo a indirizzargli cocenti accuse di incomprensione ed egoismo. Paul si riprende ben presto e scompare poiché vuole andarsene dalla città in fretta. Clara nel frattempo continua la sua vita tra quella gente sciagurata: Mimì ad un certo punto è costretta a venderla a Boris che l'ha minacciata di toglierle definitivamente la tutela del figlio. Clara è vittima della brutalità degli uomini di Boris: per lei sembra non esserci via d'uscita. Ma ecco che Paul che ha preso a cuore la situazione disperata della ragazza, interviene e con energia e coraggio riesce a immobilizzare gli scagnozzi di Boris e a liberare Clara. Per questo fatto Boris si vendica facendo uccidere Mimì che aveva rivelato a Paul il nascondiglio di Clara. Finalmente per i due giovani si apre uno spiraglio per una nuova vita più serena.

 
Commenti inseriti: 0

Film scontati
film.zam.it © 2005, Eventuali comunicazioni , segnalazioni e broken links possono essere inviati alla Redazione
Le schede e gli articoli pubblicati su zam.it possono essere riprodotti liberamente, a condizione che si specifichi l'autore e il link film.zam.it