Recensioni film
 
Cerca titolo esatto
 
Recensioni Film
ALLEGORICO
ANIMAZIONE
ARTI MARZIALI
AVVENTURA
AZIONE
BIBLICO
BIOGRAFICO
COMICHE
COMICO
COMMEDIA
CORTOMETRAGGIO
DOCUMENTARIO
DRAMMATICO
FAMILY
FANTAPOLITICO
FANTASCIENZA
FANTASY
FAVOLA
GIALLO
GROTTESCO
GUERRA
HORROR
INCHIESTA
MEDIOMETRAGGIO
MELODRAMMA
METAFORA
MITOLOGICO
MUSICALE
NOIR
OPERETTA
PARODIA
POLITICO
POLIZIESCO
PROGRAMMA TELEVISIVO
PSICOLOGICO
RELIGIOSO
ROMANTICO
SATIRICO
SENTIMENTALE
SOCIALE
SPIONAGGIO
SPORTIVO
STORICO
SURREALE
TELEVISIVO
THRILLER
TRAGICOMMEDIA
WESTERN

SONO AFFARI DI FAMIGLIA

SONO AFFARI DI FAMIGLIA
GenereCOMMEDIA
POLIZIESCO
Anno1989
Titolo Originale"FAMILY BUSINESS"
Durata115m
PaeseUSA
Ispirato aTRATTO DAL ROMANZO DI VINCENT PATRICK
 
RegiaSIDNEY LUMET
Attori
SEAN CONNERY
DUSTIN HOFFMAN
MATTHEW BRODERICK
ROSANNA DESOTO
TANET CARROLL
VICTORIA JACKSON
BILL MCCUCHEON

Ricerca il film su DVD

Trama SONO AFFARI DI FAMIGLIA
Il quarantatreenne Vito McMullen, benestante grossista di carne, è un uomo non proprio soddisfatto: benchè amato dalla moglie Elaine, ha dei dissapori col figlio Adam che ha lasciato gli studi universitari e convive con una donna più grande di lui, Christine, cinica e spregiudicata. Per di più il giovane è infatuato del nonno Jessie, padre di Vito, che ha vissuto una vita di espedienti e che ha avuto spesso a che fare con la giustizia. Adam fa in modo di incontrare il nonno e gli confida di avere in mente un piano per un furto: dovrebbe portar via da un laboratorio delle fiale, con relativi appunti su una scoperta scientifica, in cambio di molti dollari. Jessie è interessato al progetto del nipote ma per realizzare la cosa dovrebbero procurarsi un complice. Pensano allora a Vito, il quale, informato del piano, va su tutte le furie e minaccia padre e figlio di denunciarli e giura che non parteciperà mai al furto poichè non vuole rischiare la galera e la buona reputazione che si è guadagnata in questi anni. Ma alla fine Vito si fa convincere: i tre vanno nella fabbrica, immobilizzano il guardiano, prendono le fiale e fuggono. Però Adam ricorda di aver dimenticato gli appunti e rientra: per la fretta fa scattare l'allarme e arriva la polizia che lo arresta. Il ragazzo è però riuscito a far avere ai familiari i preziosi appunti. Egli rischia una severa condanna poichè non vuole rivelare il nome dei complici. Vito è disperato, per la sua debolezza suo figlio è in guai grossi; non sa che fare e ce l'ha a morte col padre Jessie che, a suo parere, è causa di tutto. Alla fine decide di denunciare se stesso e il proprio genitore e di riconsegnare la refurtiva. Il giudice è severo soprattutto col vecchio, che viene condannato a 15 anni: Adam e Vito rispettivamente a 5 e a 3 anni di sorveglianza speciale. Per Jessie è la fine: è vecchio e la prigione per lui è troppo. Adam rompe del tutto i rapporti con Vito che ha tradito il nonno senza scrupolo. Jessie in carcere prima si ammala gravemente e poi muore nonostante che Adam vada spesso a trovarlo. Durante la cerimonia del funerale del vecchio Jessie, Vito e Adam si rivedono, si chiariscono tante cose, superano la diffidenza reciproca e si riconciliano.

 
Commenti inseriti: 0

Film scontati
film.zam.it © 2005, Eventuali comunicazioni , segnalazioni e broken links possono essere inviati alla Redazione
Le schede e gli articoli pubblicati su zam.it possono essere riprodotti liberamente, a condizione che si specifichi l'autore e il link film.zam.it