Recensioni film
 
Cerca titolo esatto
 
Recensioni Film
ALLEGORICO
ANIMAZIONE
ARTI MARZIALI
AVVENTURA
AZIONE
BIBLICO
BIOGRAFICO
COMICHE
COMICO
COMMEDIA
CORTOMETRAGGIO
DOCUMENTARIO
DRAMMATICO
FAMILY
FANTAPOLITICO
FANTASCIENZA
FANTASY
FAVOLA
GIALLO
GROTTESCO
GUERRA
HORROR
INCHIESTA
MEDIOMETRAGGIO
MELODRAMMA
METAFORA
MITOLOGICO
MUSICALE
NOIR
OPERETTA
PARODIA
POLITICO
POLIZIESCO
PROGRAMMA TELEVISIVO
PSICOLOGICO
RELIGIOSO
ROMANTICO
SATIRICO
SENTIMENTALE
SOCIALE
SPIONAGGIO
SPORTIVO
STORICO
SURREALE
TELEVISIVO
THRILLER
TRAGICOMMEDIA
WESTERN

E' STATA VIA

E' STATA VIA
GenereDRAMMATICO
Anno1989
Titolo Originale"SHE'S BEEN AWAY"
Durata103m
PaeseGRAN BRETAGNA
 
RegiaPETER HALL
Attori
PEGGY ASHCROFT
GERALDINE JAMES
JAMES FOX
JACKSON KYLE
ROSALIE CRUTCHLEY
RACHEL KEMPSON
REBECCA PIDGEON

Ricerca il film su DVD

Trama E' STATA VIA
A Londra, a causa della chiusura dei manicomi, Hugh Ambrose, banchiere londinese, decide di prendersi in casa la vecchia zia Lillian Huckle che è stata internata per oltre cinquant'anni, non perchè fosse pazza, ma perchè, quando era adolescente, creava scandalo con la sua spregiudicatezza di costumi e con la sua ribellione indomabile all'autorità paterna. Sul principio l'arrivo dell'anziana parente è accolto con disappunto della bella moglie di Hugh, Harriet, che mal sopporta il noioso e pedante marito, la prigionia dorata del suo matrimonio borghese e il comportamento saccente del figlio decenne, Dominic. Ora Harriet è in attesa di un altro bambino, ma nel suo intimo si sente spinta a rifiutarlo e prova verso di lui quasi rancore. Lillian entra mal volentieri nella famiglia del nipote, dove le manca il sostegno della ferrea disciplina ospedaliera, appare smarrita e assente, sta per ore seduta in contemplazione di un muro vuoto, ed è chiusa in un invincibile mutismo. Inoltre combina piccoli guai in casa e rende difficile la convivenza. Ma Harriet scopre presto che lo spirito originale e ribelle della zia, pur se represso violentemente per tanti anni, è ancora così stimolante da provocare in lei quella ribellione, che ha soffocato sempre durante il matrimonio. Cosicchè, divenute rapidamente amiche e alleate contro la società maschilista che le circonda, le due donne scappano di casa e, smarritesi in un bosco e derubate dell'auto da alcuni vagabondi, si rifugiano poi in un albergo, lasciando credere di essere state rapite: assaporano così il piacere della trasgressione e finalmente si sentono libere. La gravidanza di Harriet è ormai avanzata, e Hugh, molto preoccupato, cerca le fuggitive con l'aiuto della polizia, che crede al rapimento e dirama continui comunicati alla televisione. Solo Dominic ripete al padre che la mamma è certamente partita di sua volontà. Ma improvvisamente una notte Harriet ha un attacco di eclampsia e perciò occorre che sia operata immediatamente. Allora la zia, superando con sforzo la propria grande difficoltà a parlare, riesce a procurarle i soccorsi necessari. Quando Hugh raggiunge l'ospedale, deciso a rimproverare aspramente la moglie per la sua fuga, Lillian lo ferma con incredibile baldanza, decisa a difendere Harriet da ogni sopraffazione maschilista.

 
Commenti inseriti: 0

Film scontati
film.zam.it © 2005, Eventuali comunicazioni , segnalazioni e broken links possono essere inviati alla Redazione
Le schede e gli articoli pubblicati su zam.it possono essere riprodotti liberamente, a condizione che si specifichi l'autore e il link film.zam.it