Recensioni film
 
Cerca titolo esatto
 
Recensioni Film
ALLEGORICO
ANIMAZIONE
ARTI MARZIALI
AVVENTURA
AZIONE
BIBLICO
BIOGRAFICO
COMICHE
COMICO
COMMEDIA
CORTOMETRAGGIO
DOCUMENTARIO
DRAMMATICO
FAMILY
FANTAPOLITICO
FANTASCIENZA
FANTASY
FAVOLA
GIALLO
GROTTESCO
GUERRA
HORROR
INCHIESTA
MEDIOMETRAGGIO
MELODRAMMA
METAFORA
MITOLOGICO
MUSICALE
NOIR
OPERETTA
PARODIA
POLITICO
POLIZIESCO
PROGRAMMA TELEVISIVO
PSICOLOGICO
RELIGIOSO
ROMANTICO
SATIRICO
SENTIMENTALE
SOCIALE
SPIONAGGIO
SPORTIVO
STORICO
SURREALE
TELEVISIVO
THRILLER
TRAGICOMMEDIA
WESTERN

LA FIAMMIFERAIA

LA FIAMMIFERAIA
GenereDRAMMATICO
Anno1989
Titolo Originale"TULITIKKUTEHTAAN TYTTO"
Durata79m
PaeseFINLANDIA
 
RegiaAKI KAURISMAKI
Attori
KLAUS HEYDEMANN
ISMO KEINANEN
OUTI MAENPAA
ESKO NIKKARI
KATI OUTINEN
MARJA PACKALEN
RICHARD REITINGER
ELISA SALO
SILU SEPPALA
KURT SIILAS
REIJO TAIPALE
VESA VIERIKKO
HELGA VILJANEN

Ricerca il film su DVD

Trama LA FIAMMIFERAIA
In Finlandia, Iris, giovane popolana residente in uno squallido appartamento di periferia, conduce una vita arida, monotona, senza ideali, senza affetti, senza la minima gratificazione. In famiglia, la gelida madre vive alle sue spalle, trattenendole lo stipendio e accollandole i lavori più gravosi, dopo la già pesante giornata alla catena di montaggio di una fabbrica di fiammiferi; e il torvo patrigno la umilia senza pietà. Nella stessa fabbrica viene maltrattata dal caporeparto e freddamente ignorata dalle compagne di lavoro. Si consola come può, leggendo romanzi sentimentali e concedendosi di soppiatto qualche golosità. Quando cerca distrazione, recandosi di sera in balera, nessuno la invita, e ne esce delusa e sola, per riprendere l'indomani la sua deprimente routine. Una volta, ritirata la busta-paga, è tentata da un abito vivace intravisto in una vetrina e lo acquista: ma a casa viene schiaffeggiata per quel modesto "ammanco" nello stipendio che consegna. Ritorna tuttavia alla balera, dopo aver meglio curato il proprio aspetto e indossato quell'abito contro la volontà della madre. Uno sconosciuto la invita a ballare, e Iris si abbandona - finalmente sorridente - sulla spalla di lui, complici una canzone romantica e le proprie ingenue fantasie. Ma dopo aver approfittato di lei, l'uomo se ne disfa, lasciandole una banconota a pagamento della "prestazione" come a una prostituta. Rimasta incinta, Iris si ripresenta a lui, illudendosi di poterlo richiamare alle proprie responsabilità: ma non ne riceve che un assegno per abortire. Scacciata da casa come una svergognata, demotivata e disperata, Iris ricorre al veleno. Restituisce l'assegno, ed elimina freddamente, uno dopo l'altro, i genitori, un occasionale corteggiatore e il cinico profittatore, consegnandosi infine alla giustizia, impenetrabile e passiva, senza reagire.

 
Commenti inseriti: 0

Film scontati
film.zam.it © 2005, Eventuali comunicazioni , segnalazioni e broken links possono essere inviati alla Redazione
Le schede e gli articoli pubblicati su zam.it possono essere riprodotti liberamente, a condizione che si specifichi l'autore e il link film.zam.it