Recensioni film
 
Cerca titolo esatto
 
Recensioni Film
ALLEGORICO
ANIMAZIONE
ARTI MARZIALI
AVVENTURA
AZIONE
BIBLICO
BIOGRAFICO
COMICHE
COMICO
COMMEDIA
CORTOMETRAGGIO
DOCUMENTARIO
DRAMMATICO
FAMILY
FANTAPOLITICO
FANTASCIENZA
FANTASY
FAVOLA
GIALLO
GROTTESCO
GUERRA
HORROR
INCHIESTA
MEDIOMETRAGGIO
MELODRAMMA
METAFORA
MITOLOGICO
MUSICALE
NOIR
OPERETTA
PARODIA
POLITICO
POLIZIESCO
PROGRAMMA TELEVISIVO
PSICOLOGICO
RELIGIOSO
ROMANTICO
SATIRICO
SENTIMENTALE
SOCIALE
SPIONAGGIO
SPORTIVO
STORICO
SURREALE
TELEVISIVO
THRILLER
TRAGICOMMEDIA
WESTERN

PRESUNTO INNOCENTE

PRESUNTO INNOCENTE
GenereDRAMMATICO
Anno1990
Titolo Originale"PRESUMED INNOCENT"
Durata128m
PaeseUSA
Ispirato aTRATTO DAL ROMANZO DI SCOTT TUROW
 
RegiaALAN J. PAKULA
Attori
HARRISON FORD
GRETA SCACCHI
BRIAN DENNEHY
RAUL JULIA
BONNIE BEDELIA
PAUL WINFIELD

Ricerca il film su DVD

Trama PRESUNTO INNOCENTE
Rusty Sabich, vice procuratore capo della Contea di Kindie, viene incaricato di condurre le indagini sull'assassinio di Caroline Polhemus, sua affascinante collega, con la quale ha avuto un'appassionata relazione extraconiugale. Durante le indagini, la posizione di Sabich si fa sempre più precaria: Raymond Horgan, procuratore distrettuale e suo superiore, lo crede colpevole, Barbara, sua moglie, è assai sconvolta; il suo avvocato difensore, Alejandro "Sandy" Stern, nutre dubbi riguardo al caso, che viene esaminato dal giudice di colore Larren Lyttle; il suo accanito accusatore è un collaboratore di Horgan, il cinico Nico Della Guardia. Approfittando della sparizione di un bicchiere con le impronte digitali di Rusty e della scoperta dell'investigatore Lipranzer, dell'avvenuta corruttibilità del giudice Lyttle in un precedente processo, Stern riesce a far prosciogliere Sabich. Ormai innocente, al rientro a casa, durante l'assenza di Barbara, Rusty scopre in cantina un ascia macchiata di sangue: l'omicida è lei e lo confessa al marito narrandogli della propria gelosia.

 
Commenti inseriti: 0

Film scontati
film.zam.it © 2005, Eventuali comunicazioni , segnalazioni e broken links possono essere inviati alla Redazione
Le schede e gli articoli pubblicati su zam.it possono essere riprodotti liberamente, a condizione che si specifichi l'autore e il link film.zam.it