Recensioni film
 
Cerca titolo esatto
 

Recensioni Film
ALLEGORICO
ANIMAZIONE
ARTI MARZIALI
AVVENTURA
AZIONE
BIBLICO
BIOGRAFICO
COMICHE
COMICO
COMMEDIA
CORTOMETRAGGIO
DOCUMENTARIO
DRAMMATICO
FAMILY
FANTAPOLITICO
FANTASCIENZA
FANTASY
FAVOLA
GIALLO
GROTTESCO
GUERRA
HORROR
INCHIESTA
MEDIOMETRAGGIO
MELODRAMMA
METAFORA
MITOLOGICO
MUSICALE
NOIR
OPERETTA
PARODIA
POLITICO
POLIZIESCO
PROGRAMMA TELEVISIVO
PSICOLOGICO
RELIGIOSO
ROMANTICO
SATIRICO
SENTIMENTALE
SOCIALE
SPIONAGGIO
SPORTIVO
STORICO
SURREALE
TELEVISIVO
THRILLER
TRAGICOMMEDIA
WESTERN

CASABLANCA EXPRESS

GenereAVVENTURA
Anno1989
Durata93m
PaeseITALIA
 
RegiaSERGIO MARTINO
Attori
JASON CONNERY
GLENN FORD
DONALD PLEASENCE
FRANCESCO QUINN
JEAN SOREL
JENNY STEFAN
GIOVANNI TAMBERI
GIULIA URSO
MARINA VIRO
PHILIP VYE

Ricerca il film su DVD

Trama CASABLANCA EXPRESS
Nel novembre 1942, durante la seconda guerra mondiale, ad Algeri al comando militare alleato, di cui fanno parte il generale americano Williams, il colonnello francese Bats ed il suo subalterno maggiore Valmore, si presenta il difficile compito di far proseguire il primo ministro inglese Winston Churchill per Casablanca o con l'aereo o con il treno, senza che i tedeschi abbiamo la possibilitą di attentare alla sua vita. Mentre il premier č partito con il treno accompagnato dall'agente speciale Loma e dall'ufficiale Franchetti, ad Algeri l'agente Cooper scopre che il maggiore tedesco Von Tiblis. su segnalazione del maggiore Valmore, si trova sul treno con il compito di sabotarlo e fare prigioniero Winston Churchill. Fortunosamente Cooper all'alba raggiunge il treno dove, dopo scontri a fuoco tra i militari alleati ed i soldati tedeschi, nel frattempo sopraggiunti, muoiono sia Franchetti sia Von Tiblis. Il generale Williams, arrivato sul posto, svela che questo Churchill č un sosia e che il premier inglese, preferendo l'aereo, ha raggiunto Casablanca.

 
Commenti inseriti: 0

Film scontati
film.zam.it © 2005, Eventuali comunicazioni , segnalazioni e broken links possono essere inviati alla Redazione
Le schede e gli articoli pubblicati su zam.it possono essere riprodotti liberamente, a condizione che si specifichi l'autore e il link film.zam.it