Recensioni film
 
Cerca titolo esatto
 
Recensioni Film
ALLEGORICO
ANIMAZIONE
ARTI MARZIALI
AVVENTURA
AZIONE
BIBLICO
BIOGRAFICO
COMICHE
COMICO
COMMEDIA
CORTOMETRAGGIO
DOCUMENTARIO
DRAMMATICO
FAMILY
FANTAPOLITICO
FANTASCIENZA
FANTASY
FAVOLA
GIALLO
GROTTESCO
GUERRA
HORROR
INCHIESTA
MEDIOMETRAGGIO
MELODRAMMA
METAFORA
MITOLOGICO
MUSICALE
NOIR
OPERETTA
PARODIA
POLITICO
POLIZIESCO
PROGRAMMA TELEVISIVO
PSICOLOGICO
RELIGIOSO
ROMANTICO
SATIRICO
SENTIMENTALE
SOCIALE
SPIONAGGIO
SPORTIVO
STORICO
SURREALE
TELEVISIVO
THRILLER
TRAGICOMMEDIA
WESTERN

IL MALE OSCURO

IL MALE OSCURO
GenereGROTTESCO
Anno1989
Durata113m
PaeseITALIA
Ispirato aTRATTO DAL ROMANZO OMONIMO DI GIUSEPPE BERTO
 
RegiaMARIO MONICELLI
Attori
CHIARA ARGELLI
BENITO ARTESI
ORIANA BAGHINO
SANTO BELLINA
VITTORIO CAPRIOLI
GIANCARLO GIANNINI
STEFANIA SANDRELLI
EMMANUELLE SEIGNER

Ricerca il film su DVD

Trama IL MALE OSCURO
Dominato da piccolo da un padre dispotico nella propria divisa di maresciallo dei carabinieri su di una famiglia modesta, mantenuto agli studi grazie a grandi sacrifici e sempre frustrato da difficoltà e angustie, il cinquantenne Giuseppe Marchi aggiunge alle sue pene il rimpianto amaro di non aver fatto in tempo a rivedere il genitore sul letto di morte. Sceneggiatore di scarso successo, dopo aver vissuto con Sylvaine (una vedova francese); INSERT INTO `zam_film_tit` VALUES egli si fa irretire da una ragazza molto più giovane che, ormai incinta, sposa. Marchi, che in realtà sogna di scrivere il romanzo della propria vita, non riesce neppure a farsi accettare un copione su Giuda, rivisitato con intenti commerciali. Egli si autocommisera sempre, accusa mali ignoti e dolori laceranti, va in clinica (dove lo operano per un'ulcera ed un'appendicite inesistenti) e tenta invano il suicidio. Poichè la moglie vuol passare con la piccola due mesi a Siusi, Marchi, costretto dentro un busto, consigliatogli poichè, di fatto, ha un rene mobile, resta nel caldo romano a tentar di scrivere il capitolo primo della propria autobiografia. Le sue manie e fobie continuano anche sulle Alpi, dove ha raggiunto la moglie. Il suo copione viene respinto poichè il committente, nei guai con il Fisco, si trasferisce altrove, lasciando a Marchi, per sdebitarsi, della terra coltivata ad uliveto in Calabria. Finalmente l'uomo si affida ad uno psicanalista, il cui responso è facile e assai rapido: alla radice del male esistenziale di Marchi vi è la figura paterna ed il suo condizionamento e, ora che lo sa, tutto gli appare più chiaro ed egli pensa di essere guarito. A questo punto apprende dalla moglie che lei lo tradisce da anni. Stando ormai così le cose, Giuseppe decide di andare a vivere da solo in una baracca fra gli ulivi calabresi, a zappare il suo orticello, da dove la sera vede, al di là dello Stretto, le luci della Sicilia, la terra in cui il padre, che ancora incombe nella memoria, era nato e vissuto.

 
Commenti inseriti: 1
Autore: orazio f.il male oscuro - 31.07.2006
bellissimo mi chiedo perche non sia uscito in dvd anche gli altri film di giannini son belli ma in dvd non ce ne

Film scontati
film.zam.it © 2005, Eventuali comunicazioni , segnalazioni e broken links possono essere inviati alla Redazione
Le schede e gli articoli pubblicati su zam.it possono essere riprodotti liberamente, a condizione che si specifichi l'autore e il link film.zam.it