Recensioni film
 
Cerca titolo esatto
 

Recensioni Film
ALLEGORICO
ANIMAZIONE
ARTI MARZIALI
AVVENTURA
AZIONE
BIBLICO
BIOGRAFICO
COMICHE
COMICO
COMMEDIA
CORTOMETRAGGIO
DOCUMENTARIO
DRAMMATICO
FAMILY
FANTAPOLITICO
FANTASCIENZA
FANTASY
FAVOLA
GIALLO
GROTTESCO
GUERRA
HORROR
INCHIESTA
MEDIOMETRAGGIO
MELODRAMMA
METAFORA
MITOLOGICO
MUSICALE
NOIR
OPERETTA
PARODIA
POLITICO
POLIZIESCO
PROGRAMMA TELEVISIVO
PSICOLOGICO
RELIGIOSO
ROMANTICO
SATIRICO
SENTIMENTALE
SOCIALE
SPIONAGGIO
SPORTIVO
STORICO
SURREALE
TELEVISIVO
THRILLER
TRAGICOMMEDIA
WESTERN

MARTA ED IO

GenereDRAMMATICO
Anno1990
Titolo Originale"MARTHA UND ICH"
Durata104m
PaeseAUSTRIA
FRANCIA
GERMANIA
 
RegiaJIRI WEISS
Attori
MARIANNE SAGEBRECHT
MICHEL PICCOLI
KLAUS GRUNBERG
MICHAEL KAUSCH
VACLAV CHALUPA
JANA ALTMANOVA
ONDREJ VETCHY
SONA VALENTOVA
BOZIDARA TURZONOVOVA
JANA BREZINOVA
ZUZANA KOCURIKOVA
JIRI' MENZEL

Ricerca il film su DVD

Trama MARTA ED IO
Tornando nell'immediato dopoguerra e in divisa militare nel paese cecoslovacco dove abiṭ con lo zio Ernst Fuchs, il giovane Emil racconta del suo parente cui era molto legato, un ebreo céco, ginecologo ricco e stimato, molto affettuoso con lui, un ragazzo irrequieto, che la madre - una delle quattro sorelle del dottore - gli aveva inviato per raddrizzarlo un po'. Zio Ernst, sposato con una giovane ungherese, aveva divorziato per il tradimento della donna e poi aveva eletto al ruolo di moglie la domestica Marta, una grassona dal cuore d'oro, timida e proveniente da una modesta famiglia rurale tedesca. Malgrado tante differenze di condizione e cultura a cui lo zio non dava alcuna importanza, l'unione tra il medico e Marta, era stata più che felice. Emil ricorda le attenzioni in quel periodo coś piacevole che a lui (detto "il signorino") riservava Marta. C'erano, tuttavia, sia la palese ostilità di sua madre e delle zie contro "l'intrusa", sia il disprezzo altrettanto chiaro di Werner, uno dei due fratelli di Marta, fiero delle proprie radici germaniche e fervente filonazista. Quando l'esercito di Hitler invade il Paese, la professione e l'esistenza di Ernst, cèco e soprattutto ebreo, sono minacciate. Dal momento che le sorelle ostacolano il suo desiderio di partire per un altro Paese, sgomente alla sola idea di lasciare la casa paterna per l'ignoto, Ernst voleva divorziare per salvare dalle prevedibili persecuzioni Marta e permetterle un altro destino, ma la moglie devota ed affezionata rifiutava di abbandonarlo. Separata a forza per mano dei fratelli Werner (ora ufficiale nazista) e Bertil, la donna resta isolata e disperata, per lanciarsi infine sotto un treno. Emil, ormai giovanotto, rivive sul posto ricordi, momenti e presenze di persone scomparse, delle quali l'invecchiato Bertil gli dà vaghe notizie.

 
Commenti inseriti: 0

Film scontati
film.zam.it © 2005, Eventuali comunicazioni , segnalazioni e broken links possono essere inviati alla Redazione
Le schede e gli articoli pubblicati su zam.it possono essere riprodotti liberamente, a condizione che si specifichi l'autore e il link film.zam.it