Recensioni film
 
Cerca titolo esatto
 
Recensioni Film
ALLEGORICO
ANIMAZIONE
ARTI MARZIALI
AVVENTURA
AZIONE
BIBLICO
BIOGRAFICO
COMICHE
COMICO
COMMEDIA
CORTOMETRAGGIO
DOCUMENTARIO
DRAMMATICO
FAMILY
FANTAPOLITICO
FANTASCIENZA
FANTASY
FAVOLA
GIALLO
GROTTESCO
GUERRA
HORROR
INCHIESTA
MEDIOMETRAGGIO
MELODRAMMA
METAFORA
MITOLOGICO
MUSICALE
NOIR
OPERETTA
PARODIA
POLITICO
POLIZIESCO
PROGRAMMA TELEVISIVO
PSICOLOGICO
RELIGIOSO
ROMANTICO
SATIRICO
SENTIMENTALE
SOCIALE
SPIONAGGIO
SPORTIVO
STORICO
SURREALE
TELEVISIVO
THRILLER
TRAGICOMMEDIA
WESTERN

BUON NATALE... BUON ANNO

BUON NATALE... BUON ANNO
GenereCOMMEDIA
Anno1988
Durata100m
PaeseITALIA
Ispirato aLIBERAMENTE ISPIRATO AL ROMANZO DI PASQUALE FESTA CAMPANILE
 
RegiaLUIGI COMENCINI
Attori
RAFFAELE DI MARIO
CRISTIANO EPIFANI
CONSUELO FERRARA
PAOLO GRAZIOSI
VIRNA LISI
FRANCESCA NERI
ALESSIO PATOCCHI
TIZIANA PINI
MATTIA SBRAGIA
MICHEL SERRAULT
LUCIANO TURI

Ricerca il film su DVD

Trama BUON NATALE... BUON ANNO
Da 5 anni due anziani coniugi romani, il barbiere in pensione Gino e la casalinga Elvira, non riuscendo più a pagare l'affitto a causa di ristrettezze economiche, sono andati a vivere nelle case delle due figlie, Giannina e Patrizia, sposate con Pietro e Giorgio, che, però, per mancanza di spazio, hanno potuto accogliere solo uno dei genitori. Cosicchè questi sono separati, e, sia per qualche attrito fra le due giovani coppie, sia per la distanza fra gli appartamenti, si vedono molto poco. Sul principio Gino ed Elvira hanno accettato con rassegnazione la separazione, cui erano costretti; in casa delle figlie non vengono trattati male, anche se hanno perduto la libertà e si sentono sempre obbligati a rendersi utili, sbrigando vari lavori, facendo la spesa, occupandosi dei nipoti. Ma un giorno Gino si accorge che è geloso di sua moglie, che non può vivere senza di lei, e che la rivuole accanto, anzi è di nuovo innamorato in modo così appassionato, che Elvira ne resta commossa e lo ricambia. Dapprima i due si telefonano di nascosto (per non essere burlati dai familiari), poi si danno appuntamenti segreti in qualche bar, e infine arrivano a darsi convegno in una camera d'albergo. Sicuri di non essere capiti, i due innamorati non si confidano con le figlie, che, insospettite dalle strane uscite dei genitori, li interrogano e li pedinano perfino, ma non riescono a scoprire la verità. Giunta l'estate, Elvira è costretta ad accompagnare in Sicilia la famiglia di Patrizia, che è di nuovo incinta, mentre Gino, rimasto solo a custodire l'appartamento di Giannina, si trova senza soldi e impossibilitato perfino a parlare per telefono con la moglie. Deciso a raggiungerla, egli accetta allora l'aiuto di un cordiale ladro negro, che gli fa vendere alcuni oggetti asportati dall'appartamento di Giannina, fingendo che sia stato svaligiato. Scoperto in flagrante dal portiere, Gino fugge angosciato e raggiunge a Cefalù la moglie. Decisi a non lasciarsi più, i due anziani innamorati diventano guardiani di un faro in Sicilia: vivono isolati, hanno pochi soldi, ma sono uniti e felici.

 
Commenti inseriti: 0

Film scontati
film.zam.it © 2005, Eventuali comunicazioni , segnalazioni e broken links possono essere inviati alla Redazione
Le schede e gli articoli pubblicati su zam.it possono essere riprodotti liberamente, a condizione che si specifichi l'autore e il link film.zam.it