Recensioni film
 
Cerca titolo esatto
 
Recensioni Film
ALLEGORICO
ANIMAZIONE
ARTI MARZIALI
AVVENTURA
AZIONE
BIBLICO
BIOGRAFICO
COMICHE
COMICO
COMMEDIA
CORTOMETRAGGIO
DOCUMENTARIO
DRAMMATICO
FAMILY
FANTAPOLITICO
FANTASCIENZA
FANTASY
FAVOLA
GIALLO
GROTTESCO
GUERRA
HORROR
INCHIESTA
MEDIOMETRAGGIO
MELODRAMMA
METAFORA
MITOLOGICO
MUSICALE
NOIR
OPERETTA
PARODIA
POLITICO
POLIZIESCO
PROGRAMMA TELEVISIVO
PSICOLOGICO
RELIGIOSO
ROMANTICO
SATIRICO
SENTIMENTALE
SOCIALE
SPIONAGGIO
SPORTIVO
STORICO
SURREALE
TELEVISIVO
THRILLER
TRAGICOMMEDIA
WESTERN

LA TIMIDA

LA TIMIDA
GenereCOMMEDIA
Anno1991
Titolo Originale"LA DISCRETE"
Durata96m
PaeseFRANCIA
 
RegiaCHRISTIAN VINCENT
Attori
FABRICE LUCHINI
JUDITH HENRY
MAURICE GARREL
MARIE BUNEL
FRANCOIS TOUMARKINE
OLIVIER ACHARD
HELENE ARDOUIN
BRICE BEAURGIER
SOPHIE BROUSTAL
NICOLE FELIX
PIERRE GERALD
AMY LAVIETES
YVETTE PETIT
KATIA POPOVA
SERGE RIABOUKINE
MARIA VERDI

Ricerca il film su DVD

Trama LA TIMIDA
Il giovane scrittore Antoine, improvvisamente abbandonato dall'amante Solange, vuol vendicarsi delle donne, e accetta perciò la proposta dell'amico editore Jean, che lo invita a scrivere un diario intimo, nel quale descriverà la conquista di una ragazza qualunque (ma al di sotto dei venticinque anni); INSERT INTO `zam_film_tit` VALUES che poi lascerà subito. Poi Jean prepara l'annuncio da pubblicare sul giornale per scritturare una studentessa dattilografa. La ragazza che viene assunta, Catherine, sembra sul principio piuttosto bruttina ad Antoine, che però viene convinto dall'editore a proseguire nel suo perfido gioco, e comincia a scrivere un romanzo, che intitola "La timida", riferendosi ad un neo sul viso, usato dalle dame del '700. Antoine impiega subito con abilità la sua strategia di conquistatore per interessare la ragazza, e Catherine gli narra presto di aver avuto in Inghilterra (dove si è recata con una borsa di studio) una relazione amorosa con un uomo sposato, che ha subito lasciato, quando ha saputo che egli voleva abbandonare la moglie per lei. Ora Catherine e Antoine si vedono spesso, e un giorno, dopo aver incontrato Solange, egli parla alla ragazza della relazione, che ha avuto con lei, e della delusione finale. Ormai Antoine e Catherine si amano, anche se non se lo sono dichiarato; lui la conduce in ristoranti eleganti e al cinema, finché passano una notte d'amore in casa di lei. Quando la ragazza si addormenta, il giovane fa per andarsene, ma, trovando il portone del palazzo chiuso a chiave, deve tornare da Catherine, che lo accoglie teneramente, poi gli confida una scabrosa esperienza avuta a Londra, quando una sera aveva seguito un'amica nel locale in cui faceva l'entreneuse, assistendo così ai laidi rapporti delle altre ragazze con uomini sconosciuti, ma limitandosi a parlare con un distinto signore, dal quale non ha voluto essere baciata. Al mattino Antoine trova sul cuscino un biglietto affettuoso di Catherine, che gli dà appuntamento. Ma Jean, comprendendo che i due sono all'inizio di un felice rapporto amoroso, consegna a Catherine il manoscritto di Antoine, e la ragazza, che soffre molto scoprendo il gioco perverso di cui è stata vittima, scrive al giovane una lettera d'addio. Intanto Antoine capisce quanto è stato importante il suo legame con Catherine, e riflette sull'incompiutezza della conoscenza che si può avere degli altri.

 
Commenti inseriti: 0

Film scontati
film.zam.it © 2005, Eventuali comunicazioni , segnalazioni e broken links possono essere inviati alla Redazione
Le schede e gli articoli pubblicati su zam.it possono essere riprodotti liberamente, a condizione che si specifichi l'autore e il link film.zam.it