Recensioni film
 
Cerca titolo esatto
 
Recensioni Film
ALLEGORICO
ANIMAZIONE
ARTI MARZIALI
AVVENTURA
AZIONE
BIBLICO
BIOGRAFICO
COMICHE
COMICO
COMMEDIA
CORTOMETRAGGIO
DOCUMENTARIO
DRAMMATICO
FAMILY
FANTAPOLITICO
FANTASCIENZA
FANTASY
FAVOLA
GIALLO
GROTTESCO
GUERRA
HORROR
INCHIESTA
MEDIOMETRAGGIO
MELODRAMMA
METAFORA
MITOLOGICO
MUSICALE
NOIR
OPERETTA
PARODIA
POLITICO
POLIZIESCO
PROGRAMMA TELEVISIVO
PSICOLOGICO
RELIGIOSO
ROMANTICO
SATIRICO
SENTIMENTALE
SOCIALE
SPIONAGGIO
SPORTIVO
STORICO
SURREALE
TELEVISIVO
THRILLER
TRAGICOMMEDIA
WESTERN

IL MIO PICCOLO GENIO

IL MIO PICCOLO GENIO
GenereCOMMEDIA
Anno1991
Titolo Originale"LITTLE MAN TATE"
Durata99m
PaeseUSA
 
RegiaJODIE FOSTER
Attori
JODIE FOSTER
ADAM HANNA BYRD
DIANNE WIEST
ALEXANDRA AUDER
JOHN BELL
HARRY CONNICK JR.
ISHE COSTA
RICHARD FREDETTE
GORDON GREENE
RICHARD HANSOND
GEORGE SIMON KAUFMAN
MICHAEL KEAVEY
CAROLYN LAWRENCE
ALEX LEE
NATHAN LEE
MARK LIENHART
MICHAEL MANTELL
DEBI MAZAR
JOSH MOSTEL
CHUCKYE OCAMPO
P. J. OCHLAN
DAVID PIERCE
GEORGE PLIMPTON
MICHAEL SHULMAN
LAUREN ASHLEY STACEY
ERICA STATON
JENNIFER TRIER
DANITRA VANCE
CELIA WESTON
BARRY J. WILLIAMS
MARYA ZUKE

Ricerca il film su DVD

Trama IL MIO PICCOLO GENIO
Fred Tate è un bimbo prodigio: legge da solo prima di andare a scuola, e a sette anni risolve astrusi problemi matematici e suona magnificamente il pianoforte. La madre, Dede, una cameriera che vive sola, pur conscia delle possibilità del ragazzo, vorrebbe conservargli una dimensione infantile, anche se la diversità di Fred lo aliena dall'amicizia e dai giochi coi compagni. Sollecitata da una fondazione diretta dalla dottoressa Jane Grierson, ex bambina prodigio, che raccoglie piccoli "geni" per effettuare test attitudinali e viaggi di istruzione ed esibizione, Dede sulle prime rifiuta di affidare Fred a chi sembra saperne più di lei ma, dopo una festa di compleanno del ragazzo in cui nessun amichetto si presenta, acconsente alle richieste della dottoressa. Fred viene ammesso, e si esibisce con successo in soluzioni di enigmi matematici, suscitando l'invidia di Damon, più grandicello e già incattivito e condizionato dalla sua situazione anormale. Fred, alla ricerca di una figura maschile, fa amicizia con un giovane studente dell'Università dove è stato iscritto per seguire i corsi di fisica e che per sbaglio lo ha colpito con un mappamondo lanciato incautamente dalla finestra. Ma anche questa amicizia, per l'egoismo del giovane e l'attaccamento eccessivo del ragazzo ha una breve durata. La dottoressa, che ha preso a cuore il caso di Fred, tenta in tutti i modi di conquistare l'affetto, ma le sue manie dietetiche ed il suo stile educativo da istitutrice non fanno che far sentire il ragazzo sempre più solo. Invitato con la sua ospite ad uno show televisivo, Fred beffa spettatori ed intervistatore recitando una ridicola poesia sui velieri scritta da un vecchio compagnetto di scuola, e scappa a casa, dove la madre, guidata dall'istinto, lo ritrova. Rientrato in famiglia, Fred sembra recuperare spazi e comportamenti infantili di cui ha bisogno, mentre Jane, convinta che niente può sostituire per un ragazzo sia pura geniale, la figura materna, fa amicizia con Dede, che ha superato l'ostilità nei suoi riguardi.

 
Commenti inseriti: 0

Film scontati
film.zam.it © 2005, Eventuali comunicazioni , segnalazioni e broken links possono essere inviati alla Redazione
Le schede e gli articoli pubblicati su zam.it possono essere riprodotti liberamente, a condizione che si specifichi l'autore e il link film.zam.it