Recensioni film
 
Cerca titolo esatto
 

Recensioni Film
ALLEGORICO
ANIMAZIONE
ARTI MARZIALI
AVVENTURA
AZIONE
BIBLICO
BIOGRAFICO
COMICHE
COMICO
COMMEDIA
CORTOMETRAGGIO
DOCUMENTARIO
DRAMMATICO
FAMILY
FANTAPOLITICO
FANTASCIENZA
FANTASY
FAVOLA
GIALLO
GROTTESCO
GUERRA
HORROR
INCHIESTA
MEDIOMETRAGGIO
MELODRAMMA
METAFORA
MITOLOGICO
MUSICALE
NOIR
OPERETTA
PARODIA
POLITICO
POLIZIESCO
PROGRAMMA TELEVISIVO
PSICOLOGICO
RELIGIOSO
ROMANTICO
SATIRICO
SENTIMENTALE
SOCIALE
SPIONAGGIO
SPORTIVO
STORICO
SURREALE
TELEVISIVO
THRILLER
TRAGICOMMEDIA
WESTERN

CAINO E CAINO

GenereCOMICO
Anno1993
Durata102m
PaeseITALIA
 
RegiaALESSANDRO BENVENUTI
Attori
ALESSANDRO BENVENUTI
CRISTIANA CASINI
GIULIANO GHISELLI
EVELINA GORI
EMY KAY
ENRICO MONTESANO
INES NOBILI
NOVELLO NOVELLI
WANDA PASQUINI
DANIELA POGGI
GISELLA SOFIO
ANNAMARIA TORNAI
BRUNO VETTI

Ricerca il film su DVD

Trama CAINO E CAINO
Un industriale tessile, proprietario di un impero costruito con la sua tenacia, sta lottando contro la morte. I due figli, Franco di 40 anni e Fabio di 37 anni, tra loro molto diversi, saranno il perno della trama della vicenda. Intorno a questo ruoteranno una serie di personaggi: Adua, l'efficiente segretaria; Luisa, la fragilissima moglie dell'industriale; Adelmo, un uomo di circa 64 anni ben portati con sua moglie Katerina; Viviana, moglie di Franco; la figlia Giada; Irene, la mantenuta di Franco. Già dalla cerimonia funebre del ricco industriale scattano i primi screzi tra i due fratelli: CAINO e CAINO! Entrambi puntano alla maggioranza delle azioni dell'industria e cioè al "completo potere"! Proprietari del 49% delle partecipazioni azionarie puntano al 2% posseduto dalla vecchia fiamma dell'imprenditore defunto: Adelina Cucchi. Seguono scene di vita familiare e di relazione nelle case della vedova Luisa e di Adelmo ove rispettivamente Franco e Fabio cercano di attingere notizie sulla scomoda Adelina. I due non si risparmiano colpi per l'ascesa al potere. Scene di lotta si ripetono anche all'interno della fabbrica con il personale spettatore divertito. Entra anche in scena Irene, la mantenuta di Franco. E così via tra irruzioni della Finanza in fabbrica, tra adulteri e ripicche, tra volantinaggi e finti rapimenti. Tra collezioni di francobolli antichi e cliniche di lusso. Ed è proprio in una clinica di lusso che si giunge all epilogo della vicenda. I due, tranquilli su due poltrone, mangiano ciliege in un vassoio dinanzi a loro. Il professore parla di amnesia temporanea. Ad un certo punto resta sul vassoio una sola ciliegia. In un primo tempo sembra che entrambi abbiano rispetto l'uno dell'altro, ma poi si avventano entrambi per prenderla. Giunge prima Fabio che la copre con la mano, Franco gli dà un pugno sopra schiacciandola.

 
Commenti inseriti: 0

Film scontati
film.zam.it © 2005, Eventuali comunicazioni , segnalazioni e broken links possono essere inviati alla Redazione
Le schede e gli articoli pubblicati su zam.it possono essere riprodotti liberamente, a condizione che si specifichi l'autore e il link film.zam.it