Recensioni film
 
Cerca titolo esatto
 

Recensioni Film
ALLEGORICO
ANIMAZIONE
ARTI MARZIALI
AVVENTURA
AZIONE
BIBLICO
BIOGRAFICO
COMICHE
COMICO
COMMEDIA
CORTOMETRAGGIO
DOCUMENTARIO
DRAMMATICO
FAMILY
FANTAPOLITICO
FANTASCIENZA
FANTASY
FAVOLA
GIALLO
GROTTESCO
GUERRA
HORROR
INCHIESTA
MEDIOMETRAGGIO
MELODRAMMA
METAFORA
MITOLOGICO
MUSICALE
NOIR
OPERETTA
PARODIA
POLITICO
POLIZIESCO
PROGRAMMA TELEVISIVO
PSICOLOGICO
RELIGIOSO
ROMANTICO
SATIRICO
SENTIMENTALE
SOCIALE
SPIONAGGIO
SPORTIVO
STORICO
SURREALE
TELEVISIVO
THRILLER
TRAGICOMMEDIA
WESTERN

LA PICCOLA APOCALISSE

GenereGROTTESCO
Anno1992
Titolo Originale"LA PETITE APOCALYPSE"
Durata110m
PaeseFRANCIA
Ispirato aDAL ROMANZO "LA PICCOLA APOCALISSE" DI KONWICKI TADEUSZ
 
RegiaCONSTANTIN COSTA-GAVRAS
Attori
PIERRE ARDITI
BOGDAN BAER
ALEXANDRE BANCEL
MAURICE BENICHOU
HENRYK BISTA
CARLO BRANDT
CHIARA CASELLI
FRANCOISE CASTRO
THIBAULT DE MONTALEMBERT
JACQUES DENIS
ANDRE' DUSSOLLIER
JANINA GACZOL
STANISLAV GACZOL
ELENA GAVRAS
S. GIULBAUD
JEAN-CLOUDE GRUMBERG
OLGA GRUMBERG
KAZIMIERZ KACZOR
JEAN-FRANCOIS LAPALUS
JEAN LESCOT
RACHID MADAOUI
STEFANO MASCIARELLI
JIRI' MENZEL
GILLES PORTE
ANNA ROMANTOWSKA
ENZO SCOTTO LAVINA
JAN TADEUSZ STANISLAWSKI
BEATA TYSZKIEWICZ
ANDREAS VOUTSINAS

Ricerca il film su DVD

Trama LA PICCOLA APOCALISSE
Sten, un misconosciuto scrittore polacco quarantenne ha lasciato al Polonia, rifugiandosi provvisoriamente a Parigi, nella soffitta della bella casa di Barbara, l'ex moglie, pure polacca, ora sposata con Henry, un borghese ex "gauchista", deluso e demotivato. Durante un ricevimento offerto da Barbara ed Henry agli amici, Stan sale in soffitta per sfuggire alle fatue conversazioni politiche degli ospiti, e nel tentativo di sostituire l'unica lampada elettrica del suo precario alloggio, precipita dall'improvvisata impalcatura, provocando un corto circuito ed un incendio. Viene trovato dagli ospiti accorsi rannicchiato sul pavimento, con il filo della luce attorcigliato al collo. Subito si pensa a un tentativo di suicidio: Barbara è presa dalla commozione per l'ex marito, e tutti sono allarmati per quel gesto disperato, e prodighi di attenzione per l'ignaro Stan. A Jacques, il migliore amico di Henry, viene un'idea: poichè Stan vuole suicidarsi perché non farne un martire del sistema? Perché non sfruttare il suicidio per il lancio clamoroso di un'edizione dei suoi scritti, destinata a trasformarsi in un baleno in un best-seller internazionale? Stan non coglie a tutta prima gli intrighi interessasti dei due, che lo circuiscono con premure di dubbia natura; in seguito cerca di far rimbalzare le loro ciniche proposte su altri infelici. Stan dovrebbe darsi fuoco a Roma, in piazza S. Pietro, durante la giornata ecumenica mondiale, sotto gli occhi del Papa polacco e di milioni di telespettatori. Ma Stan sfugge in extremis al disegno criminoso dei due "gauchistes" e dello spregiudicato editore che si presta al loro gioco - preparato accuratamente nei minimi dettagli - e tutto finisce nel ridicolo. Mentre dalla stamperia del compiacente editore senza scrupoli escono a fiumi le ormai inutili centomila copie convenute degli scritti di Stan, il polacco, imperturbabile, si è accodato ai conterranei intento al lavaggio dei parabrezza delle macchine ai semafori di Roma.

 
Commenti inseriti: 0

Film scontati
film.zam.it © 2005, Eventuali comunicazioni , segnalazioni e broken links possono essere inviati alla Redazione
Le schede e gli articoli pubblicati su zam.it possono essere riprodotti liberamente, a condizione che si specifichi l'autore e il link film.zam.it