Recensioni film
 
Cerca titolo esatto
 
Recensioni Film
ALLEGORICO
ANIMAZIONE
ARTI MARZIALI
AVVENTURA
AZIONE
BIBLICO
BIOGRAFICO
COMICHE
COMICO
COMMEDIA
CORTOMETRAGGIO
DOCUMENTARIO
DRAMMATICO
FAMILY
FANTAPOLITICO
FANTASCIENZA
FANTASY
FAVOLA
GIALLO
GROTTESCO
GUERRA
HORROR
INCHIESTA
MEDIOMETRAGGIO
MELODRAMMA
METAFORA
MITOLOGICO
MUSICALE
NOIR
OPERETTA
PARODIA
POLITICO
POLIZIESCO
PROGRAMMA TELEVISIVO
PSICOLOGICO
RELIGIOSO
ROMANTICO
SATIRICO
SENTIMENTALE
SOCIALE
SPIONAGGIO
SPORTIVO
STORICO
SURREALE
TELEVISIVO
THRILLER
TRAGICOMMEDIA
WESTERN

ARRIVA LA BUFERA

ARRIVA LA BUFERA
GenereGROTTESCO
Anno1993
Durata112m
PaeseITALIA
 
RegiaDANIELE LUCHETTI
Attori
DIEGO ABATANTUONO
MARGHERITA BUY
SILVIO ORLANDO
ANGELA FINOCCHIARO
MARINA CONFALONE
LUCIO ALLOCCA
GIUSEPPE CAJAFA
ANTONINO IUORIO
MIMMO MANCINI
GIUSEPPE MARIANO
STEFANIA MONTORSI
EROS PAGNI
CLAUDIO SPADARO
NICOLA VIGILANTE

Ricerca il film su DVD

Trama ARRIVA LA BUFERA
In una cittadina del sud, minacciata da un vulcano e dalle sinistre presenze di immense discariche e dai grandi inceneritori, viene trasferito dal nord, il giudice Damiano Fortezza, uomo triste e mediocre, che è stato abbandonato dalla fidanzata. Egli si trova subito in mezzo ad una realtà complessa e spesso assurda. Padrone di tutto il paese sono le tre sorelle Fontana: Emma, Esmeralda e la bella Eugenia che sta per sposare l' amatissimo avvocato Mario Solitudine, il più famoso imbroglione della zona. Il giorno delle nozze tra Eugenia e Mario, Fortezza fa arrestare lo sposo durante la cerimonia. Per far fuggire Mario, Eugenia cerca di corrompere Damiano offrendo se stessa, ma egli se ne è innamorato e non accetta un simile mercato. Alla fine Fortezza, commosso e persuaso dal sincero amore di Mario, lo fa fuggire e quindi chiede la mano di Eugenia. Mentre si celebra il matrimonio, il vulcano comincia ad eruttare, l' inceneritore scoppia e dovunque volano sacchi di spazzatura.

 
Commenti inseriti: 0

Film scontati
film.zam.it © 2005, Eventuali comunicazioni , segnalazioni e broken links possono essere inviati alla Redazione
Le schede e gli articoli pubblicati su zam.it possono essere riprodotti liberamente, a condizione che si specifichi l'autore e il link film.zam.it