Recensioni film
 
Cerca titolo esatto
 
Recensioni Film
ALLEGORICO
ANIMAZIONE
ARTI MARZIALI
AVVENTURA
AZIONE
BIBLICO
BIOGRAFICO
COMICHE
COMICO
COMMEDIA
CORTOMETRAGGIO
DOCUMENTARIO
DRAMMATICO
FAMILY
FANTAPOLITICO
FANTASCIENZA
FANTASY
FAVOLA
GIALLO
GROTTESCO
GUERRA
HORROR
INCHIESTA
MEDIOMETRAGGIO
MELODRAMMA
METAFORA
MITOLOGICO
MUSICALE
NOIR
OPERETTA
PARODIA
POLITICO
POLIZIESCO
PROGRAMMA TELEVISIVO
PSICOLOGICO
RELIGIOSO
ROMANTICO
SATIRICO
SENTIMENTALE
SOCIALE
SPIONAGGIO
SPORTIVO
STORICO
SURREALE
TELEVISIVO
THRILLER
TRAGICOMMEDIA
WESTERN

LO SBIRRO, IL BOSS E LA BIONDA

LO SBIRRO, IL BOSS E LA BIONDA
GenereCOMMEDIA
Anno1993
Titolo Originale"MAD DOG AND GLORY"
Durata97m
PaeseUSA
 
RegiaJOHN MCNAUGHTON
Attori
ROBERT DE NIRO
UMA THURMAN
BILL MURRAY
DAVID CARUSO
MIKE STARR
DEREK ANUNCIATION
KATHY BAKER
RICHARD BELZER
ANTHONY CANNATA
CLEM CASERTA
GILBERT CRUZ
LOU EPPOLITO
TONY FITZPATRICK
DOUG HARA
KEVIN HURLEY
BRUCE JARCHOW
J. J. JOHNSTON
PAULA KILLEN
WILLIAM KING
EVAN LIONEL
CHUCK PARELLO
JOHN POLCE
RICHARD PRICE
BOB RICE
EDDIE BO SMITH JR.
DICK SOLLENBERGER
FRED SQUILLO
TOM TOWLES
GUY VAN SWEARINGEN
JACK WALLACE
ERIC YOUNG

Ricerca il film su DVD

Trama LO SBIRRO, IL BOSS E LA BIONDA
Ironicamente soprannominato "Mad Dog" a causa della sua timidezza, Dobie è un agente della polizia criminale di Chicago. Una sera Dobie sventa una rapina in una drogheria locale e, senza volerlo, salva la vita a Frank Milo, un gangster ed usuraio del luogo. Milo, spinto dalla gratitudine, invita l'agente nel suo night-club, gli presenta una delle sue bariste, Glory. Per ripagare Dobie per avergli salvato la vita, Milo insiste affinchè egli accetti Glory come dono per una settimana. Dapprima piuttosto a disagio per questa offerta, Dobie si accorge pian piano di essere sempre più attratto dalla ragazza e s'innamora di lei, preparandosi ad una resa dei conti molto pericolosa con Milo.

 
Commenti inseriti: 0

Film scontati
film.zam.it © 2005, Eventuali comunicazioni , segnalazioni e broken links possono essere inviati alla Redazione
Le schede e gli articoli pubblicati su zam.it possono essere riprodotti liberamente, a condizione che si specifichi l'autore e il link film.zam.it