Recensioni film
 
Cerca titolo esatto
 

Recensioni Film
ALLEGORICO
ANIMAZIONE
ARTI MARZIALI
AVVENTURA
AZIONE
BIBLICO
BIOGRAFICO
COMICHE
COMICO
COMMEDIA
CORTOMETRAGGIO
DOCUMENTARIO
DRAMMATICO
FAMILY
FANTAPOLITICO
FANTASCIENZA
FANTASY
FAVOLA
GIALLO
GROTTESCO
GUERRA
HORROR
INCHIESTA
MEDIOMETRAGGIO
MELODRAMMA
METAFORA
MITOLOGICO
MUSICALE
NOIR
OPERETTA
PARODIA
POLITICO
POLIZIESCO
PROGRAMMA TELEVISIVO
PSICOLOGICO
RELIGIOSO
ROMANTICO
SATIRICO
SENTIMENTALE
SOCIALE
SPIONAGGIO
SPORTIVO
STORICO
SURREALE
TELEVISIVO
THRILLER
TRAGICOMMEDIA
WESTERN

HEIMAT 2 - LA FINE DEL FUTURO

GenereDRAMMATICO
Anno1992
Titolo Originale"DIE ZWEITE HEIMAT - DAS ENDE DER ZUKUNFT"
Durata132m
PaeseGERMANIA
 
RegiaEDGAR REITZ
Attori
LASZLO I. KISH
HENRY ARNOLD
SALOME KAMMER
ANKE SEVENICH
SUSANNE LOTHAR
ANNA THALBACH
OSSI ECKMULLER
MANFRED ANDRAE
EDITH BEHLEIT
MARTIN MARIA BLAU
ARMIN FUCHS
HOLGER FUCHS
SIEGFRIED HAUSLER
RAINER HAUSTEIN
HANNELORE HOGER
STEFAN KAMMER
BARBARA KUMMER
LENA LESSING
WOOKIE MAYER
HERBERT NUSSBAUM
FRANK ROTH
MARTIN RUHLAND
FELIX SAPOTNIK
MICHAEL SCHONBORN
DANIEL SMITH
NOEMI STEUER
FRANZISKA STOMMER
FRANZISKA TRAUB
PETER WEISS

Ricerca il film su DVD

Trama HEIMAT 2 - LA FINE DEL FUTURO
Nel 1966, dopo sei mesi in Sudamerica, Reinhard Dorr, tornato a Monaco con molta nostalgia e l'ameba, insieme a Rob Sturmer filma, amareggiato, quella che fu la Tana della Volpe ed ora è un ammasso di muri infranti. Incontra Hermann Simon a spasso con la bimba; si vede con i vecchi amici da Renate Leineweber, ma qualcosa in lui si è trasformato. Intanto la quindicenne Trixi, sorella della montatrice Dagmar, lo assedia: vuole, oltre che conquistarlo, essere la protagonista del suo prossimo film e gli suggerisce madame Cerphal come finanziatrice. Dalla governante apprendono che quest'ultima è a Venezia. Intanto Hermann e Clarissa Lichtblau, che sta per partorire, hanno il consueto scambio di frasi che segnalano ancora una volta il loro frustrato amore. Il musicista scrive un Requiem per la Tana, che viene eseguito in forma di funerale-concerto sulle rovine della villa. Reinhard intanto parte per Venezia, lasciando la delusa Trixi. Clarissa, ormai alle soglie del parto, confida alla madre le sue angosce e le sue incertezze: non sa se potrà amare il bimbo che sente estraneo. A Venezia, Reinhard incontra Esther Goldbaum, figlia di Gattinger e dell'amica d'infanzia di Elisabeth Cerphal, deportata e morta a Dachau. Tra i due nasce un intenso e drammatico rapporto: il giovane regista finisce per identificarsi nella protagonista del suo film, di cui scrive febbrilmente la sceneggiatura, mentre Esther, con la sua "Hasselblad", fotografa minuziosamente i dettagli dei gatti morti per inquinamento a Venezia o il corpo dell'uomo che ama. La nascita del piccolo Arnold sembra dare serenità a Clarissa, della quale Volker è sempre più innamorato. Frattanto la Cerphal, torna a Venezia dal Perù, e Reinhard scopre che ha perso milioni di marchi in una speculazione fallita. La donna non è contenta di rivederlo: gli artisti sono solo individui a caccia dei suoi soldi. Reinhard lascia una malinconica Venezia sguazzando nell'acqua alta col suo copione finalmente terminato. A Monaco Trixi lo insulta, furente perché lui ha deciso di dare la parte ad Olga Muller. Recatosi sull'Ammersee da Rob, mentre legge il copione in barca, Reinhard affoga e, tra la disperazione degli amici, le motovedette e i sub della guardia costiera ne cercano invano il corpo.

 
Commenti inseriti: 0

Film scontati
film.zam.it © 2005, Eventuali comunicazioni , segnalazioni e broken links possono essere inviati alla Redazione
Le schede e gli articoli pubblicati su zam.it possono essere riprodotti liberamente, a condizione che si specifichi l'autore e il link film.zam.it