Recensioni film
 
Cerca titolo esatto
 

Recensioni Film
ALLEGORICO
ANIMAZIONE
ARTI MARZIALI
AVVENTURA
AZIONE
BIBLICO
BIOGRAFICO
COMICHE
COMICO
COMMEDIA
CORTOMETRAGGIO
DOCUMENTARIO
DRAMMATICO
FAMILY
FANTAPOLITICO
FANTASCIENZA
FANTASY
FAVOLA
GIALLO
GROTTESCO
GUERRA
HORROR
INCHIESTA
MEDIOMETRAGGIO
MELODRAMMA
METAFORA
MITOLOGICO
MUSICALE
NOIR
OPERETTA
PARODIA
POLITICO
POLIZIESCO
PROGRAMMA TELEVISIVO
PSICOLOGICO
RELIGIOSO
ROMANTICO
SATIRICO
SENTIMENTALE
SOCIALE
SPIONAGGIO
SPORTIVO
STORICO
SURREALE
TELEVISIVO
THRILLER
TRAGICOMMEDIA
WESTERN

HEIMAT 2 - L'EPOCA DELLE MOLTE PAROLE

GenereDRAMMATICO
Anno1992
Titolo Originale"DIE ZWEITE HEIMAT - DIE ZEIT DER VIELEN WORTE"
Durata115m
PaeseGERMANIA
 
RegiaEDGAR REITZ
Attori
HENRY ARNOLD
ACHIM BARRENSTEIN
KRISTIE BECKER
JOHANNA BITTENDBINDER
MARINUS GEORG BRAND
EDWARD BRIGADIER
BENJAMIN BRUDERN
ABBIE CONANT
IVAN DESNY
GABY DRESCHSEL
TONI ERTL
DANIELLE FIENBORK
CAROLIN FINK
ARMIN FUCHS
HOLGER FUCHS
BENJAMIN FURMANN
NATASHCA GEISLER
UWE GRANITZ
MICHEL GUILLAUME
VIKTORIA HOLSCHER
ERWIN JEDAMUS
SALOME KAMMER
THOMAS KYLAU
LENA LESSING
ALEXANDER MAY
FRANK ROTH
DIRK SALOMON
MICHAEL SCHONBORN
ANKE SEVENICH
NIEMI STEUER
ANNA THALBACH
FRANZISKA TRAUB
PETER WEISS

Ricerca il film su DVD

Trama HEIMAT 2 - L'EPOCA DELLE MOLTE PAROLE
Stefan Aufhauser e Olga Muller si recano a Berlino Est in auto per girare un film sulla vita di Esther Goldbaum, di cui Olga è protagonista. Mentre Helga Aufschrey e Kathrin estremizzano la loro posizione critica nei confronti del "sistema", fino a bloccare completamente la lavorazione del film per discutere se fare un'opera singola o collettiva, Hermann è sempre più frustrato dal fatto che Schn?sschen si sia iscritta all'università e gli riempia la casa di studenti che vi bivaccano bevendo o fumando e lo trattano come un perfetto estraneo, mentre la moglie si sente realizzata e si occupa del recupero, in verità assai difficoltoso, dei tossicodipendenti. Una volta la polizia arresta due "ospiti", e una notte Hermann, rincasando, trova addirittura una ragazza drogata nel letto coniugale. Il console Handschuh, che vede i profitti della Isarfilm salire, gli regala la tessera delle ferrovie tedesche, ma il giovane compositore, dopo un violento litigio in cui getta la fede dalla finestra, imitato dalla moglie, se ne va a Berlino, dove è accolto da Kathrin, che non gli ha mai nascosto la sua simpatia. Clarissa Lichtblau dal canto suo riceve la visita di vecchie colleghe di un corso di perfezionamento fatto negli Stati Uniti, e l'amica Camilla decide di restare a vivere con lei. Esasperato dai continui rinvii della lavorazione del film, sostituiti da discussioni, interviste e dibattiti senza fine, Stefan decide di licenziare tutti inimicandosi Rob e lascia Berlino. Intanto Schn?nsschen chiede notizie di Hermann a Renate, e poi al console, che lo pensa su un treno a godersi un bel viaggio. Il marito invece si consola con la bionda Kathrin apprendendo le regole della comune, che non vuole porte alle camere, bagni compresi, ed una totale libertà di esprimersi. Ma nel corso di un'orgia, dopo assunzione di haschisch, Hermann ha un sussulto e si strappa alle avance promiscue degli amici di Kathrin, e torna a Monaco. Qui trova la casa in ordine, ma la moglie non c'è più. Deluso, Hermann se ne va in montagna.

 
Commenti inseriti: 0

Film scontati
film.zam.it © 2005, Eventuali comunicazioni , segnalazioni e broken links possono essere inviati alla Redazione
Le schede e gli articoli pubblicati su zam.it possono essere riprodotti liberamente, a condizione che si specifichi l'autore e il link film.zam.it