Recensioni film
 
Cerca titolo esatto
 
Recensioni Film
ALLEGORICO
ANIMAZIONE
ARTI MARZIALI
AVVENTURA
AZIONE
BIBLICO
BIOGRAFICO
COMICHE
COMICO
COMMEDIA
CORTOMETRAGGIO
DOCUMENTARIO
DRAMMATICO
FAMILY
FANTAPOLITICO
FANTASCIENZA
FANTASY
FAVOLA
GIALLO
GROTTESCO
GUERRA
HORROR
INCHIESTA
MEDIOMETRAGGIO
MELODRAMMA
METAFORA
MITOLOGICO
MUSICALE
NOIR
OPERETTA
PARODIA
POLITICO
POLIZIESCO
PROGRAMMA TELEVISIVO
PSICOLOGICO
RELIGIOSO
ROMANTICO
SATIRICO
SENTIMENTALE
SOCIALE
SPIONAGGIO
SPORTIVO
STORICO
SURREALE
TELEVISIVO
THRILLER
TRAGICOMMEDIA
WESTERN

MANIACI SENTIMENTALI

MANIACI SENTIMENTALI
GenereCOMMEDIA
Anno1993
Durata95m
PaeseITALIA
 
RegiaSIMONA IZZO
Attori
RICKY TOGNAZZI
BARBARA DE ROSSI
ALESSANDRO BENVENUTI
MONICA SCATTINI
CLELIA RONDINELLA
STEFANO BENASSI
ANNA MARIA COFANI
GIULIA COFANI
GERMANA DOMINICI
ALESSANDRO GIANNINI
GIUPPY IZZO
VERONIKA LOGAN
EDOARDO MOTTINI
PATRICIA O'HARA
SERGIO ROSSI

Ricerca il film su DVD

Trama MANIACI SENTIMENTALI
Mara e Luca sono una coppia ormai alla frutta. Nello stagionato casale di campagna ormai ambito dalla cementata periferia romana si sta per celebrare un'imbarazzante riunione di famiglia, in occasione di una doppia cresima. Pranzo avvelenato, per via dei rancori, delle meschinità e delle frustrazioni che albergano nella rustica dimora in disarmo. Dove si ritrovano in rapida successione: la sorella di Luca, Serena, trentenne divorziata con figlioletto e un gran bisogno di brividi erotici; la sorella di Mara, Claudia, cantante lirica dagli amori impetuosi e subitanei; l'amico Sandro, produttore quarantenne sommerso dai debiti e segretamente innamorato della padrona di casa. Completano il quadretto familiare la sorellina Giusy, adolescente estenuata dalle richieste sessuali del fidanzatino proletario, e la madre inglese, che non ha mai perdonato il marito fuggito con una bionda soprannominata "zinne e culo".

 
Commenti inseriti: 0

Film scontati
film.zam.it © 2005, Eventuali comunicazioni , segnalazioni e broken links possono essere inviati alla Redazione
Le schede e gli articoli pubblicati su zam.it possono essere riprodotti liberamente, a condizione che si specifichi l'autore e il link film.zam.it